Messaggio del 25 dicembre 2014

Cari figli! Anche oggi vi porto tra le braccia mio Figlio Gesù e cerco da Lui la pace per voi e la pace tra di voi. Pregate e adorate mio Figlio perché nei vostri cuori entri la sua pace e la sua gioia. Prego per voi perché siate sempre più aperti alla preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.  

Memoria di Santa Teresa di Gesù Bambino e del Volto Santo (Santa Teresa di Lisieux – Teresina)

Teresina (Alençon, 1873 – Lisieux, 1897) praticò in modo singolare la semplicità evangelica e l’abbandono in Dio. Posta dalla vocazione contemplativa nel cuore della Chiesa, si aprì all’ideale missionario tanto da essere proclamata con san Francesco Saverio, patrona delle Missioni. Fu canonizzata da Pio XI nel 1923. Proclamata Dottore della Chiesa il 19 ottobre 1997.

Ultimo Dalai Lama. Tutti hanno abbandonato il Tibet ai persecutori comunisti, i quali ora pretendono pure di decidere sulle reincarnazioni – di Antonio Socci

epa03159576 A Tibetan exile runs after setting fire to himself in New Delhi during a protest  against Chinese President Hu Jintao's upcoming visit in New Delhi, India on 26 March 2012. The unidentified young man doused himself with inflammable liquid before immolating himself among a group of around 1,000 protesters near the parliament street of Central Delhi.  EPA/HARISH TYAGII regimi comunisti sono sempre stati il trionfo dell’assurdo, dell’ottusità burocratica, il palcoscenico della demenzialità del potere, ma la Cina aggiunge adesso un altro tassello (tragi)comico. Al capitolo V (articoli 36-39) dei nuovi regolamenti sulle attività religiose del regime comunista di Pechino, si dispone infatti che è vietato reincarnarsi senza il permesso del Partito. E’ solo il regime che fa professione di materialismo ateo a poter certificare che si tratta di reincarnazione autentica.

La fecondazione extracorporea partorisce un’altra mostruosità: i BGM – i bambini geneticamente modificati

imgComitato Verità e Vita.- Comunicato Stampa 179
La nascita in Messico di Abrahim da tre genitori, salutata trionfalisticamente dal genetista Boncinelli come un ulteriore passo in avanti nel processo di liberazione dai nostri condizionamenti  biologici, specialmente da quelli negativi, in realtà rappresenta un’ulteriore reificazione dell’uomo da parte della biotecnologia che nella sua onnipotenza crede di poter liberare l’umanità dagli eventuali sortilegi negativi della natura, ma omette di dire con chiarezza il prezzo di queste presunte conquiste di civiltà.

Martin Lutero. Per la stesura delle sue 95 tesi importante fu il gabinetto.

das-kloacCertamente nemmeno gli uomini illustri furono esenti da malanni fisici, incurabili nelle epoche in cui vissero, se, come riferisce Plutarco nelle Vite parallele, Giulio Cesare soffriva di epilessia e, come sappiamo da una lettera al fratello Jerome, Napoleone Bonaparte fu vittima di una stipsi cronica che gli procurò terribili disturbi che si acuirono drammaticamente proprio il giorno della battaglia di Waterloo. E proprio ai dolori atroci che lo tormentarono stando in sella alcuni storici attribuiscono la concausa della clamorosa sconfitta.

Per i vescovi tedeschi Maria era un po’ vergine. Forse. Una nuova edizione della Bibbia, obbligatoria – di Marco Tosatti

bibbiatedescaPer la nuova Bibbia dei vescovi tedeschi Maria era un po’ vergine, forse. Lifesitenews ha un articolo di cui mi sembra interessante dare conto, per capire come sensibilità e modo di presentare dogmi e questioni di fede stiano cambiando. La Conferenza episcopale tedesca ha presentata una nuova “traduzione unificata” (Einheitsübersetzung) della Bibbia che rappresenta una modernizzazione significativa, e diventerà il testo di riferimento dal 2017 per tutta l’area germanofona: Germania, Austria, una parte del Belgio, Svizzera, Lussemburgo e Sud Tirolo.

80 personalità cattoliche in difesa della famiglia e della morale

Santa SedeUna Dichiarazione di fedeltà all’insegnamento immutabile della Chiesa sul matrimonio e alla sua ininterrotta disciplina è stata divulgata il 27 settembre 2016 da un gruppo di 80 personalità cattoliche, comprendenti cardinali, vescovi, sacerdoti, studiosi, dirigenti di associazioni ed esponenti della società civile. Tra le personalità che firmano il documento sono i cardinali Carlo Caffarra, Raymond Leo Burke e Jãnis Pujats, i vescovi Juan Rodolfo Laise, Andreas Laun e Athanasius Schneider.

Il regime nichilista ha in Jovanotti il suo perfetto “luminare”. Invece per chi cerca la verità e la felicità ecco la storia di due ragazze eccezionali…

suor-marianne-stoeger-e-suor-margaret-pissarNon è facile convincere i giovani che è necessario studiare sodo, imparare, sudare sui libri, fare master e tirocini sottopagati… Quando poi nelle università italiane non ci sono spazi e così nei centri di ricerca ed è difficilissimo inserirsi nelle “corporazioni” professionali dei propri sogni. Che molti vanno ad inseguire all’estero.
Per capire qual è la considerazione del lavoro intellettuale, in Italia, oggi, forse basta un flash, un piccolo episodio che mi ha colpito in questi giorni: il magazine culturale del Corriere della sera, che si chiama La Lettura, questa settimana si apre con quattro paginone (quattro!) dedicate a… Jovanotti.

Grasse risate nei Sacri Palazzi – di Francesco Filipazzi

andrea-tornielliOgni tanto a tutti capita di voler essere simpatici. Certo a volte non si riesce ad esserlo. Troviamo un esempio di un fallimento in questo senso sul blog di Andrea Tornielli, Sacri Palazzi. Il Nostro, cercando di prendere in giro (credo) Antonio Socci, in un post dal titolo “Parole del Papa sui Musulmani“, riporta una frase (facendo intendere che l’abbia detta Papa Francesco) di Giovanni Paolo II, pronunciata in un incontro con i Giovani Musulmani a Casablanca nel 1985. In essa il Papa dice “Noi crediamo nello stesso Dio, l’unico Dio vivente” ecc.

Gogna e falso vittimismo gay in prima pagina – di Andrea Zambrano

bergoglio-e-valliniIl ragazzo rifiutato da scuola perché gay? Era una bufala. Il preside omofobo? Falso. La scuola un lager per omosessuali? Panzane. Sono bastate appena 24 ore per sbugiardare la pattuglia dei corifei della gendercrazia sull’ennesimo caso montato ad hoc di discriminazione a scuola nei confronti di un ragazzino dalle tendenze omosessuali. A Monza si è fermata nei giorni scorsi la carovana della “buoncostume gay friendly” che ha fatto tappa con il solito profluvio di paginate di giornale su una vicenda che meritava ben altre cautele in un’ottica educativa e umana.

Siamo ‘pietre’ purificate ‘a colpi di scalpello’ – dalle lettere di S. Pio da Pietralcina

padre-pioPerché alle anime che più cercano di piacere a Dio sono spesso negate le consolazioni sensibili, oppure capitano periodi di angoscia, aridità o tribolazione? P. Pio da Pietrelcina risponde in una delle sue lettere [II, 87-90, n. 8]. [RS]

Con ripetuti colpi di salutare scalpello e con diligente ripulitura l’Artista divino vuole preparare le pietre con le quali costruire l’edificio eterno. Così canta la nostra tenerissima madre, la santa Chiesa Cattolica, nell’inno dell’ufficio della dedicazione della chiesa. E così è veramente.

La terza guerra mondiale non è mai stata così vicina – di Alexander Dugin*

aleksandr-gelevic-duginCome abbiamo detto più volte, l’aspetto principale della stagione politica che stiamo vivendo non è costituito dalle competizioni elettorali, ma dalla guerra. Però, se c’è un luogo in cui le elezioni continuano ad avere una qualche importanza, questo luogo sono gli Stati Uniti d’America, i quali, manco a farlo apposta, sono strettamente coinvolti con il problema della guerra. Alcuni giorni fa, sabato 17 settembre, la possibilità di una guerra è stata straordinariamente alta.

Renato Mannheimer: “Le posizioni del Papa sull’islam non trovano d’accordo i cattolici”

renato-mannheimer“Italiani dubbiosi sulla posizione del Papa in tema di islam ed immigrati: percepiscono l’Islam come una potenziale minaccia”. Lo dice in questa intervista a La Fede Quotidiana il noto esperto in sondaggi, il professor Renato Mannheimer.

Iniziamo dal tema islam, che percezione ne hanno gli italiani?

“Sino a qualche tempo fa, neppure troppo lontano, la preoccupazione maggiore era il lavoro assieme alla disoccupazione.

Se il Catechismo “trasgredisce” i diritti umani – di Andrea Zambrano

hector-aguerSe le cose stanno così tanto vale mettere al bando il Catechismo della Chiesa Cattolica e chi s’è visto s’è visto. Ricominciamo da zero e facciamoci dettare la morale dai singoli Stati, non si sa mai che ci venga una detrazione sull’Irpef se ci scappa la scappatella con la segretaria. Il genere dei vescovi denunciati per aver criticato l’ideologia gender e il matrimonio gay è ormai un dato di fatto assodato, come dimostrano i casi spagnoli e messicani. Bisogna spingere l’asticella più in là, facendo sentire il fiato sul collo ai vescovi in una corsa all’intimidazione che ha davvero del diabolico.

L’Italia ko per i disastri delle élites (euro in primis). Che il popolo si riprenda la sovranità – di Antonio Socci

barcone“Pil fermo da 15 anni”, l’allarme di Confindustria>>. Questo titolo di “Repubblica”, venerdì, illustrava i dati del Centro studi di Confindustria. In effetti – in questi quindici anni – il pil (cioè la ricchezza prodotta dal Paese) è rimasto fermo. Quindici anni di crescita perduta. Con l’economia in profonda depressione sono cresciute le tasse (dal 40,2 al 43,5 per cento), i giovani disoccupati (dal 23,7 al 36,9 per cento) e il debito pubblico (dal 108 per cento sul Pil all’attuale 132 per cento).

Padre Gabriele Amorth: è morto a Roma l’esorcista paolino

don-gabriele-amorthÈ morto don Gabriele Amorth, sacerdote paolino ed esorcista della diocesi di Roma, ricoverato da alcune settimane per complicazioni polmonari presso l’ospedale della Fondazione Santa Lucia a Roma. Nato a Modena il 1° maggio 1925, don Amorth entrò nella Casa Madre della Congregazione Società San Paolo ad Alba il 25 agosto 1947, a cinque anni di distanza dall’incontro con il fondatore, il beato don Giacomo Alberione, e venne consacrato sacerdote a Roma il 24 gennaio 1951 da monsignor Ilario Roatta.

Lutero e le nostre coscienze, 499 anni dopo – di Massimo Viglione

luteroQuattrocentonovantanove anni or sono, all’alba del 31 ottobre, il monaco agostiniano Martin Luther attaccava al portone della cattedrale di Wittenberg 95 tesi, dando così inizio a uno dei più sconvolgenti e determinanti eventi della storia umana, la Rivoluzione Protestante. Stiamo quindi per entrare nel cinquecentenario dell’evento, e – dati i profondissimi cambiamenti avvenuti in una non secondaria parte del clero cattolico negli ultimi decenni, con un crescendo esponenziale negli ultimissimi anni – colui che fin da subito e fino a cinquant’anni or sono è stato sempre considerato da tutti i papi, i santi, i teologi, gli ecclesiastici, gli intellettuali cattolici, tutti i fedeli di tutti i tempi e luoghi, come il nemico umano numero uno della fede e della Chiesa cattoliche, si sta trasformando di contro, giorno dopo giorno, in un grande teologo e mistico da celebrare e rivalutare opportunamente.

Noam Chomsky: “Siamo stufi dei politici, rappresentano solo i super ricchi”

chomskyFino a domani, venerdì 16 settembre, il Castello Pasquini di Castiglioncello in provincia di Livorno, presenta l’ottava edizione del convegno internazionale di fisica “DICE2016″, che quest’anno è dedicato al rapporto spazio tempo, materia e meccanica quantistica. Quasi cento scienziati ed esponenti di spicco della ricerca fisica mondiale, promosso dal Dipartimento di Fisica “Enrico Fermi” dell’Università di Pisa. Un team di organizzatori internazionale, coordinati dai professori Hans-Thomas Elze e Leone Fronzoni.

Oriana Fallaci, il rigore giornalistico e il cuore tenero

oriana-fallaciIl 15 settembre del 2006 moriva Oriana Fallaci, cittadina della sua Firenze, con cui non aveva mai tagliato il cordone ombelicale, e del mondo intero. Quello abitato dalla giornalista è un mondo grande ed eterogeneo che lei conosceva bene, dal Vietnam ad Hollywood, dall’India all’America ai tempi dei Kennedy. Il suo talento di scrittura ha viaggiato per questi luoghi, l’amore per la penna è nato spontaneamente. .

L’autunno caldo di Bergoglio e la passione della Chiesa – di Antonio Socci

papa-newsweekSi annuncia un autunno caldo per papa Bergoglio. Anzitutto per la serie di sconfitte politiche che continua ad incassare, lui che è il più politico dei papi moderni: il crollo elettorale di Angela Merkel in Germania è conseguente proprio alla sua politica sull’immigrazione che è stata ossessivamente sponsorizzata da Bergoglio. Inoltre in tutta Europa cresce l’opinione pubblica che si oppone all’“invasione” incontrollata predicata dal papa argentino (lo dimostrano la Brexit, il Muro di Calais, le elezioni in Austria e pure nella cattolica Croazia dove ha appena vinto il partito di centro-destra).

Congresso Eucaristico nel segno della missione. Da 135 anni è una difesa dai colpi delle eresie – di Irene Abis

congresso-eucaristicoDa domani, 15 settembre, fino a domenica 18 si svolge a Genova il 26esimo Congresso Eucaristico nazionale: «L’Eucaristia sorgente della missione: ‘Nella tua misericordia a tutti sei venuto incontro’» è il tema. Alle 20.30 di giovedì avrà luogo, in piazza Matteotti, la messa di apertura del Congresso, che sarà presieduta dal cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova, presidente della Cei e “inviato speciale” del Papa, che non sarà presente.

Sul diritto dei cattolici di restare fedeli al Vangelo e alla dottrina della Chiesa cattolica

crisostomoDopo la lettera di papa Bergoglio che approva incondizionatamente le linee guida di Amoris Laetitia diffuse dai vescovi della regione di Buenos Aires, per l’interpretazione del famoso capitolo VIII, cioè dopo che l’attuale Vescovo di Roma ha ufficialmente varato l’esortazione all’adulterio e alla profanazione dei Sacramenti, dobbiamo tenere presente questi punti fermi:

torna su▲