Messaggio del 25 dicembre 2014

Cari figli! Anche oggi vi porto tra le braccia mio Figlio Gesù e cerco da Lui la pace per voi e la pace tra di voi. Pregate e adorate mio Figlio perché nei vostri cuori entri la sua pace e la sua gioia. Prego per voi perché siate sempre più aperti alla preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.  

Le accuse del cardinale O’Malley imbarazzano il Papa – di Lorenzo Bertocchi

Card. O' Malley«Il giorno che avremo una prova contro il vescovo Barros parlerò. Non c’è una sola prova d’accusa. Le altre sono tutte calunnie, chiaro?». Sono queste parole di Papa Francesco che hanno causato la presa di posizione inusuale e sorprendente di un cardinale importante nella geografia delle porpore del pontificato di Bergoglio, il vescovo statunitense di Boston Sean Patrick O’Malley.

«Pranzi in chiesa? Sono una ferita del senso religioso» di Luisella Scrosati

cibo«Viviamo in un mondo tutto uguale, dove c’è un appiattimento, dove si promuove solo la positività dell’uguale. In questo modo la vita si impoverisce, anche la vita di fede. Il sacro è proprio l’opposto del “tutto uguale”, perché il sacro è separazione, è altro. Ecco, viviamo proprio “L’espulsione dell’Altro“, come recita il titolo di uno scritto del filosofo coreano Bjung-Chul Han». A parlare così è padre Michael John Zielinski, abate del monastero di Lendinara (RO), autore di molti volumi sulla liturgia e per molti anni al servizio della Congregazione per il Culto Divino. Con padre Zielinski parliamo della crescente tendenza a usare in modo improprio le chiese, come testimoniata dall’inchiesta della Nuova BQ #salviamolechiese, un fenomeno che va ben oltre l’esistenza di singoli casi di abuso. Anzi questi ultimi sono proprio la punta dell’iceberg.

Soli e male accompagnati – di Giuliano Guzzo

foto2Il Ministero per la Solitudine, istituito in questi giorni da Theresa May, è la clamorosa autocertificazione di un declino non solo inglese ma occidentale senza precedenti. Più precisamente è disgregazione istituzionalizzata, individualismo che cerca di farsi compagnia, disperato tentativo di conservazione di civiltà morente, sottovuoto. In una prospettiva storica, il nuovo Ministro incarna invece l’amara sorpresa di una società che, messi da parte Dio e la tradizione, archiviati i valori e la famiglia, scopre di aver accantonato pure sé stessa.

Il prete che a Natale si è rifiutato di recitare il Credo e la risposta che devono dare i cattolici in casi analoghi

Dai divorzi lampo ai matrimoni al volo…

sposiEffettivamente “tremiamo” quando Papa Francesco prende un volo… a volte lo diciamo con sana ironia, a volte con un vero e tragico dubbio: “che cosa dirà questa volta?” Questa volta è andato oltre il dire, la notizia è di dominio pubblico quindi la nostra cronaca si occuperà più sui contenuti del fatto che troverete cliccando qui con tanto di video… papale.

Profanazioni di chiese e intimidazioni alla Bussola – di Riccardo Cascioli – Video

clownBombing su Facebook e una pagina anti-Bussola sul quotidiano L’Arena di Verona: gli ultras di don Paolo Pasetto sono passati al contrattacco. L’articolo firmato da Andrea Zambrano, titolato Sbando ecclesiale: chiesa-circo e parroco-pagliaccio”, centrato sul veglione di Capodanno festeggiato in chiesa a Marcellise (Verona), è andato di traverso al sacerdote. Il quale ha chiamato a raccolta i suoi adepti (i parrocchiani sono in gran parte emigrati in altre chiese nei dintorni per poter partecipare a liturgie ortodosse), che hanno preso a bombardare la pagina Facebook di Zambrano per difendere don Paolo e la sua parrocchia “inclusiva”.

In Cile Francesco si sdoppia. E non si sa quale sia quello vero – di Sandro Magister

LetteraPochi giorni prima dell’arrivo di papa Francesco in Cile, la pubblicazione sull’Associated Press di una sua lettera ai vescovi cileni del gennaio 2015 ha complicato non poco la sua visita. Quella lettera, infatti, genera un autentico rompicapo sul reale pensiero di Jorge Mario Bergoglio riguardo al maggiore scandalo che ha scosso il Cile in questi ultimi anni, quello che ha per protagonista un sacerdote di nome Fernando Karadima.

Leader abortista olandese premiata con la medaglia di San Gregorio Magno dalla Santa Sede – di Marco Tosatti

PloumenSecondo notizie rimbalzate sui social media, e un video in cui la protagonista conferma il fatto, Lilianne Ploumen avrebbe ricevuto la medaglia di cavaliere dell’Ordine Pontificio di San Gregorio Magno. La notizia è stata data ufficialmente prima da questo sito, il LepantoInstitute, e poi rilanciata su altre piattaforme. Lilianne Ploumen, già ministro olandese per il commercio e lo sviluppo alla cooperazione, è particolarmente attiva nella diffusione a livello mondiale dell’aborto, e dei diritti delle associazioni LGBT.

Inferno o Paradiso? Siamo noi a decidere

Michelangelo,_Giudizio_UniversaleSempre di più si sta diffondendo fra i credenti l’errata convinzione che dopo la morte intervenga una benevola misericordia di Dio che abbuona i peccati commessi e assolve tutti senza distinzione, così che i Novissimi da quattro di fatto sono diventati due, Morte e Paradiso, parendo forse agli incauti che il Giudizio e l’Inferno non siano compatibili con la bontà di Dio.

La “sedazione profonda”: forma mascherata di suicidio assistito? – di Roberto de Mattei

baraMarina Ripa di Meana, la provocatoria esponente del jet set italiano morta a Roma il 6 gennaio 2018, ha scelto per morire la sedazione palliativa profonda, manifestando le sue ultime volontà in un video-testamento: «Dopo Natale le mie condizioni di salute sono precipitate. Il respiro, la parola, il mangiare, alzarmi: tutto, ormai, mi è difficile, mi procura dolore insopportabile: il tumore ormai si è impossessato del mio corpo. Ma non della mia mente, della mia coscienza.

“Contraccezione? In certi casi un dovere”. Svolta in Vaticano – di Lorenzo Bertocchi

pillola«Ci sono circostanze, mi riferisco ad Amoris laetitia capitolo VIII, che proprio per responsabilità richiedono la “contraccezione”». Se si voleva trovare una frase più chiara per spiegare il senso che viene dato al rinnovamento del paradigma della teologia morale sarebbe stato difficile. L’ha pronunciata don Maurizio Chiodi, teologo moralista e neo membro ordinario della Pontificia accademia della vita, recentemente rinnovata e retta da monsignor Vincenzo Paglia.

Epifania, l’annuncio della Salvezza per tutti – di Claudio Crescimanno

"The Journey of the Magi" (1894) by James Jacques Joseph Tissot La festa del Natale, che si celebra nella liturgia della Chiesa e che si espande – seppure in modo sempre più sgangherato e contraddittorio – anche nel mondo ‘profano’, contiene due aspetti coessenziali: il Verbo eterno che nasce come uomo a Betlemme, infatti, si manifesta anzitutto al popolo di Israele, conformemente al progetto di Dio che chiama alla salvezza per primi i discendenti di Abramo, a cui il Salvatore era stato promesso; in secondo luogo si manifesta anche ai popoli pagani, anche loro Egli chiama a riconoscere, accogliere e adorare l’unico Salvatore del mondo.

Lettera aperta a Papa Francesco circa il suo atteggiamento nei confronti dell’islam

chiesa distruttaSi riporta qui di seguito il testo di una Lettera aperta a Papa Francesco. Chi lo desidera, può firmarla. Essa verrà presentata al Pontefice non appena sarà raggiunto un numero significativo di firmatari. Grazie a tutti coloro che vorranno perciò farla conoscere. Ad ogni buon fine, si rammenta che: «In modo proporzionato alla scienza, alla competenza e al prestigio di cui godono [i fedeli], essi hanno il diritto, e anzi talvolta anche il dovere, di manifestare ai sacri Pastori il loro pensiero su ciò che riguarda il bene della Chiesa; e di renderlo noto agli altri fedeli, salva restando l’integrità della fede e dei costumi e il rispetto verso i Pastori, tenendo inoltre presente l’utilità comune e la dignità della persona» (Codice di Diritto Canonico, Can. 212 § 3):

I vescovi Tomash Peta, Athanasius Schneider, Jan Pawel Lenga: Professione delle verità immutabili riguardo al matrimonio sacramentale

Tomash Peta, Jan Pawel Lenga, Athanasius SchneiderDopo la pubblicazione dell’Esortazione Apostolica Amoris laetitia (2016) vari vescovi hanno emanato a livello locale, regionale e nazionale norme applicative riguardanti la disciplina sacramentale di quei fedeli, detti “divorziati risposati”, i quali, vivendo ancora il loro coniuge al quale sono uniti con un valido vincolo matrimoniale sacramentale, hanno tuttavia iniziato una stabile convivenza more uxorio con una persona che non è il loro coniuge legittimo.

Vaticano senza pace. Soldi, sesso e presepe LGBT – di Sandro Magister

Presepe vaticanoNatale di burrasca, quest’anno in Vaticano. Proprio mentre papa Francesco, nel suo discorso di auguri alla curia, se la prendeva con quelli che definiva “traditori” e “approfittatori” – già “delicatamente” da lui licenziati i primi e minacciati di licenziamento i secondi –, gli si sono rovesciati addosso nuovi clamorosi autogol. Almeno tre.

Charlie Challenge, satanismo in formato adolescenziale – di Andrea Zambrano

CharlieNei giorni scorsi il Corriere della Sera ha riportao la notizia dell’ingresso di un esorcista in una scuola di Reggio Calabria. Era stato chiamato dalla preside allarmata per le attività “spiritiste” di una scolaresca, affascianta da un gioco, chiamato Charlie Challenge che si sta diffondendo tra i pre adolescenti.

Si tratta di una una seduta spiritica nel corso della quale si evocano degli spiriti e si attende che si muovano delle matite poste a croce all’interno di un quadrante. Una ragazzata? No.

Come spiega alla Nuova BQ Elena Melis del Gris, il Gruppo di Ricerca e Informazione Socio-religiosa che sta svolgendo una capillare operazione di informazione presso i giovani proprio sui rischi connessi dall’avvicinarsi a queste pratiche tra l’esoterico e il satanico.

Questa sera si recita (e si canta) in chiesa – di Andrea Zambrano – Video

RanieriE’ una chiesa o un teatro? Poco importa se la scusa è il Natale. Per il tradizionale concerto di Natale a cantare Astro del ciel e Tu scendi dalle stelle si va in chiesa, com’è tradizione. E per tutto lo stivale non c’è parrocchia che non sfugga alla tradizione che utilizza il luogo sacro per un’attività profana. Lodevole e “pastoralmente corretta”, certo, ma profana. Ma che cosa succede se l’ospite è un blasonato cantante che oltre a Notte placida ci infila anche i suoi successi? Che la chiesa diventa un palcoscenico e i fedeli dei semplici spettatori. 

Maria modello di fede: dal turbamento alla ricompensa – di Maria Francesca Righi

annunciazione Beato AngelicoLa quarta domenica di Avvento coincide con la Vigilia di Natale, ultimo giorno della settimana scandita dalle antifone O. In questo modo possiamo contemplare il racconto dell’annuncio a Maria e la promessa – annuncio a Davide nella prospettiva di Maria nuova Arca dell’Alleanza, tenda adombrata dalla gloria di IHVW che si fa carne in lei, subito prima di contemplare Colui che da lei nascerà, rivestendosi di umanità come di un velo per temperare ai nostri occhi lo splendore della sua Divinità.

aresLe Edizioni Ares hanno avviato una grande promozione di Natale che durerà fino all’8 gennaio, offrendo libri classici e da tempo introvabili a partire da 3 euro. Per visionare i titoli basta andare sul sito e cliccare in alto a sinistra sulla voce “Collane” e poi scegliere gli argomenti di interesse.

Profezia di Natale – di Fra Elia

barcaAperite portas, et ingrediatur gens iusta, custodiens veritatem. Vetus error abiit: servabis pacem; pacem, quia in te speravimus (Is 26, 2-3).

Ciò che consente al cristiano di attraversare le prove più dure è la certezza del trionfo finale della verità e del bene.

torna su▲