Messaggio del 25 dicembre 2014

Cari figli! Anche oggi vi porto tra le braccia mio Figlio Gesù e cerco da Lui la pace per voi e la pace tra di voi. Pregate e adorate mio Figlio perché nei vostri cuori entri la sua pace e la sua gioia. Prego per voi perché siate sempre più aperti alla preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.  

Umiltà è la via di Dio: Francesco nella Domenica delle Palme

Domenica delle palmeNon esiste umiltà senza umiliazione. Papa Francesco, nella Domenica delle Palme che apre alla Settimana Santa, ricorda che “Dio si umilia per camminare con il suo popolo” e sottolinea “l’umiliazione di quanti, per il loro comportamento fedele al Vangelo sono discriminati”. Questa – dice – è la via per seguire Gesù e per vivere la Settimana Santa.

Fuori dalla cabina l’Europa ha chiuso Dio (e ora siamo in picchiata) – di Antonio Socci

Le cronache sulla tragedia dell’aereo precipitato in Alta Provenza descrivono tutto nel dettaglio, ma ne manca sempre uno. Essenziale. Anche nei giorni del dolore di tante famiglie, nell’elaborazione del lutto, quando si cerca di arginare l’oceano di lacrime che sale dal cuore con la rabbia, manca dalle cronache la sola presenza capace di illuminare la notte oscura del male e della morte: Dio.

Domenica delle Palme

«Lo vuole il Papa». Il docu-film sugli ebrei accolti nei conventi – di Andrea Tornielli

«Lo vuole il Papa». Un invito, più che un ordine vero e proprio. Ma un invito significativo, che può essere fatto risalire direttamente a Pio XII: quello di togliere la clausura ai conventi romani perché vi fossero accolti ebrei e altri perseguitati in fuga dai nazisti. È la storia che racconta il docu-film curato da Antonello Carvigiani, in onda mercoledì 1 aprile in prima serata su Tv2000

Card. Müller: così risponderemo all’agenda progressista

Card. Gerhard MüllerIl cardinale Gerhard Ludwig Müller è, in quanto prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, uno dei “ministri” più importanti del papa. Molti vedono nel professore di teologia tedesco, da un lato tradizionalista, dall’altro critico nei confronti della società, una delle figure più potenti nella Chiesa universale romana, in contrasto con coloro che si augurano dal pontificato di Francesco un profondo rinnovamento della Chiesa.

Libro “50 domande e risposte sul Post Aborto” della psicoterapeuta Cinzia Baccaglini

Il libro “50 Domande e Risposte sul Post Aborto” è stato scritto dalla psicologa clinica e di comunità, nonché psicoterapeuta con specializzazione sistemico-relazionale, la Dott.ssa Cinzia Baccaglini, tra le massime esperte in Italia sulle conseguenze psichiche dell’Aborto.
La lobby abortista ha sempre promosso la menzogna che togliere la vita a un bambino nel grembo materno non abbia alcuna ricaduta negativa sulla psiche e sulla vita della donnae delle persone che le sono accanto. Falso!

La Domenica delle Palme senza ramoscelli d’ulivo?

ramoscello-dulivoA rischio la distribuzione dei tradizionali ramoscelli d’ulivo che caratterizza la celebrazione della Domenica delle Palme in memoria del festoso ingresso di Gesù a Gerusalemme.  La misura si renderebbe necessaria, secondo la Coldiretti, per evitare la diffusione di una epidemia che sta facendo strage di piante secolari di ulivo e che dal Salento in Puglia potrebbe estendersi in tutta Europa.

Ecco come dalle Abbazie si è passati alle banche

Nella sua La rivoluzione commerciale del Medioevo Robert S. Lopez, storico italiano di origine ebraica, naturalizzato statunitense, in seguito alla fuga dall’Italia dopo l’approvazione delle leggi razziali, parlando della potenza commerciale italiana, al suo apice tra XIII e XIV secolo, scrive: “Si estendeva fino all’Inghilterra, alla Russia meridionale, alle oasi del Sahara, all’India e alla Cina. Si trattava del maggior impero economico che il mondo avesse mai conosciuto”.

Questa è la fede di Myriam, bambina irachena fuggita con la famiglia da Qaraqosh a causa delle violenze dell’Isis

Udienza generale: Papa Francesco invita pregare per il Sinodo sulla famiglia

Udienza generaleCari fratelli e sorelle, buongiorno!
Nel nostro cammino di catechesi sulla famiglia, oggi è una tappa un po’ speciale: sarà una sosta di preghiera.  Il 25 marzo infatti nella Chiesa celebriamo solennemente l’Annunciazione, inizio del mistero dell’Incarnazione. L’Arcangelo Gabriele visita l’umile ragazza di Nazaret e le annuncia che concepirà e partorirà il Figlio di Dio.

La risposta delle Monache Cappuccine di Napoli a Luciana Littizzetto

Papa a Torino 21 e 22 giugno per l’Ostensione della Sindone

Si è tenuta stamattina in Sala Stampa vaticana la presentazione dell’Ostensione della Sindone 2015 che si terrà a Torino dal 19 aprile al 24 giugno prossimi e che, tra i “pellegrini”, vedrà anche Papa Francesco. Mons. Cesare Nosiglia, arcivescovo di Torino e custode pontificio della Sindone, ha illustrato il programma della visita del Papa.

Tv del dolore. Il Presidente dell’Ordine dei giornalisti: in onda l’oltraggio alla dignità

Enzo Iacopino“La Televisione del dolore”, un genere in ascesa nella tv italiana, come rivela una ricerca dell’Osservatorio di Pavia sulle “cattive pratiche televisive”, commissionata dall’Ordine dei giornalisti per puntare l’indice contro la spettacolarizzazione della sofferenza a scopo di audience. 

Ufo ed extraterrestri, tra spiritismo e magia

VATICANO – Gli operatori pastorali uccisi nel 2014

church-burningCittà del Vaticano (Agenzia Fides) – Secondo le informazioni raccolte dall’Agenzia Fides, nell’anno 2014 sono stati uccisi nel mondo 26 operatori pastorali, 3 in più rispetto al precedente anno 2013. Per il sesto anno consecutivo, il numero più elevato di operatori pastorali uccisi si registra in America. Negli ultimi dieci anni (2004-2013) sono stati uccisi nel mondo 230 operatori pastorali, di cui 3 Vescovi.

Serve un utero in affitto per bambino su misura? Sfoglia il catalogo e scegli la tariffa che vuoi

BioTexComQuesto è il tempo in cui si programmano le vacanze. Allora cosa fai? Vai in internet, scegli la località, il tipo di soggiorno ed inizi a destreggiarti tra offerte, sconti, pacchetti e promozioni. Stessa operazione devi compiere oggi se vuoi un bambino. I vecchi rapporti analogici-amorosi sotto le coperte sono anticaglia rispetto al digitale procreativo che avanza.

In questa settimana, conferma la sala stampa vaticana, impegni pubblici ridotti al minimo per il Pontefice che si dedicherà all’ultima revisione del testo

ambienteIl Papa in questa settimana si dedica principalmente alla ultima revisione della enciclica ecologica. Così, ha confermato il vicedirettore della sala stampa vaticana padre Ciro Benedettini, in questi giorni le udienze e gli impegni pubblici sono ridotti al minimo. 

Ecco dove ci porterà il “divorzio breve” – di Giuliano Guzzo

divorziatiDopo l’approvazione del ddl sul “divorzio breve” al Senato, in attesa che il testo passi in terza lettura alla Camera, è più che mai il caso di interrogarsi sulle possibili conseguenze che un simile provvedimento, una volta pienamente in vigore, potrà determinare, soprattutto alla luce dell’ipotesi – da molti considerata plausibile – secondo cui, per le coppie italiane desiderose di continuare ad amarsi, non cambierà nulla, essendo la novità riservata a coloro che già intendono lasciarsi e si ritrovano purtroppo impigliati in un iter lungo ed economicamente costoso.

«Chi scandalizzerà uno solo di questi piccoli». Il traffico di ragazzi adescati e trasformati in trans

Reclutavano in Argentina ragazzi, li collocavano in una struttura a Buenos Aires, con l’aiuto di medici compiacenti li sottoponevano a pesanti cure ormonali e interventi di chirurgia plastica per poi avviarli alla prostituzione transessuale prima in Argentina e poi, una volta selezionati, in Italia.

Francesco: la nostra vita sia coerente tra parole e azioni

AngelusLa nostra vita esprima coerenza “tra quello che diciamo e quello che viviamo” e faccia risaltare il messaggio del Vangelo, la fede nella Croce, la forza della testimonianza. È l’augurio che il Papa ha espresso all’Angelus, che Francesco ha concluso con una nuova distribuzione di Vangeli tascabili alla folla. Il Papa si è poi appellato al mondo perché l’accesso all’acqua sia libero a tutti senza discriminazioni.

torna su▲