Messaggio del 25 dicembre 2014

Cari figli! Anche oggi vi porto tra le braccia mio Figlio Gesù e cerco da Lui la pace per voi e la pace tra di voi. Pregate e adorate mio Figlio perché nei vostri cuori entri la sua pace e la sua gioia. Prego per voi perché siate sempre più aperti alla preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.  

Archivio per ‘Politica italiana’ Categoria

Andare a votare per disturbare il manovratore – di Stefano Fontana

Le elezioni amministrative di domenica prossima 5 giugno avvengono in un contesto radicalmente mutato dopo l’approvazione della legge Cirinnà sul riconoscimento delle unioni civili anche per le coppie omosessuali. Il danno prodotto è talmente profondo da aver appunto richiesto dal governo un impegno mai visto prima, una inedita forzatura sul Parlamento, un doppio voto di […]

Il vescovo di Brindisi: “Illogico aiutare i migranti e non gli italiani”

“Trentacinque euro al giorno da destinare all’accoglienza di gente  di passaggio, mentre effettivamente tanti italiani e miei diocesani se la passano male è illogico e forse  ingiusto”. Lo dice monsignor Domenico Caliandro, arcivescovo di Brindisi- Ostuni.

Scuola, il vescovo sfida Renzi: “Non pago l’Ici” Materne a rischio mentre il Ministero fa l’esattore – di Andrea Zambrano

“E io non pago”. Assume i contorni del martirio bianco quello che l’arcivescovo di Ferrara Luigi Negri sta vivendo in uno scontro con il Comune destinato a diventare un precedente pericoloso per la sopravvivenza delle scuola paritarie italiane. Che il governo Renzi non sia mai stato tenero nei confronti delle scuole cattoliche è un dato […]

Il parroco di Matteo Renzi: “Il premier risponderà a Dio della legge Cirinnà”

“Della legge Cirinnà Renzi risponderà a Dio”. Lo dice don Mario Pieracci, sacerdote e  volto noto della tv italiana in quanto opinionista in molti programmi di attualità e di successo. Don  Mario, dopo tanto litigare, la legge Cirinnà è stata approvata, lei che cosa ne pensa?

Unioni civili, la firma di Mattarella conferma un copione già scritto per liquidare i cattolici – di Riccardo Cascioli

Zitto, zitto, approfittando del clamore mediatico suscitato dalla morte di Marco Pannella che ha concentrato tutta l’attenzione, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha firmato venerdì la legge sulle unioni civili. Lo ha fatto ignorando i gravi dubbi di incostituzionalità sia sui contenuti (l’effettiva parificazione delle unioni civili al matrimonio) sia sul metodo (violazione dell’articolo […]

Stasera a casa Pannella, siamo al culto del radicale – di Massimo Introvigne (Replay)

Il pellegrinaggio ecumenico al capezzale di Marco Pannella, gravemente malato, che coinvolge persone diversissime, presenta tutte le caratteristiche di una religiosità secolare. I sociologi, del resto, lo hanno notato: mentre la religione «di chiesa» è praticata in Occidente da una minoranza, oggi il senso religioso si manifesta in forme secolari e implicite, dal culto delle celebrità […]

L’omosessualità è diventata un bene giuridico – di Tommaso Scandroglio

Approvata la legge sulle Unioni civili, l’omosessualità è diventata un bene giuridico. Il primo effetto, da cui promanano tutti gli altri, è proprio questo: l’omosessualità e le condotte che la esprimono non sono più rispettivamente una condizione e comportamenti privati scevri di rilievo e interesse pubblico, ma la prima diventa uno status giuridico e le […]

Filippo Savarese: “Dopo il voto sulla Cirinnà, la democrazia è in serio pericolo”

“Renzi parla di festa? Per noi la democrazia è in lutto”. Lo dice Filippo Savarese, portavoce nazionale di Generazione Famiglia, che commenta l’approvazione alla Camera della Cirinnà con il voto di fiducia. Savarese, Renzi ha  parlato di giorno di festa… “Beato lui. Io dico che la democrazia è in lutto, altro che celebrazione. E’ stato […]

Campane a morto vietate: e poi la chiamano libertà – di Andrea Zambrano

Con quel cognome lì don Mario Fangio, parroco a Carovilli in provincia di Isernia, non poteva che essere spericolato. Dal leggendario pilota italo-argentino sembra avere ereditato il gusto per il rischio. Don Mario è parroco in un piccolo paesino molisano del quale fino a ieri pomeriggio la maggior parte degli italiani ignorava l’esistenza. Il rischio […]

È un dovere, nessuno si tiri indietro – di Riccardo Cascioli

È una strada in salita, non priva di rischi, ma è giusto percorrerla ed è sacrosanto sostenere quel gruppo di parlamentari che all’indomani dell’approvazione della legge sulle unioni civili ha deciso di lanciare un referendum per la sua abrogazione parziale.