Messaggio del 25 dicembre 2014

Cari figli! Anche oggi vi porto tra le braccia mio Figlio Gesù e cerco da Lui la pace per voi e la pace tra di voi. Pregate e adorate mio Figlio perché nei vostri cuori entri la sua pace e la sua gioia. Prego per voi perché siate sempre più aperti alla preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.  

«Papà, anche tu lo fai così?». Il sesso spiegato in classe tra violenza verbale e “pornografia didattica” – di Andrea Zambrano

didattica pornograficaA questo punto fateli assistere direttamente ad un amplesso completo e non ne parliamo più. Ma senza la sigaretta post coitale che fa tanto Hollywood anni ’80, però non è in linea con i dettami salutisti. Educazione sessuale o educazione all’affettività? A Modena hanno fatto prima: hanno esibito in faccia a bambini di appena dieci anni disegni di rapporto sessuale e descrizioni falsamente scientifiche, ma che si avvicinano di più alla pornolalia, l’esibizione di un linguaggio pornografico.

Sclerosi multipla: Casa Sollievo della Sofferenza, al via sperimentazione clinica con trapianto di cellule staminali cerebrali umane

css-mendelÈ stata presentato oggi (7 giugno, ndr) a Roma, presso Palazzo Giustiniani del Senato della Repubblica, l’avvio della sperimentazione clinica di fase I sulla sclerosi multipla secondaria progressiva che sarà coordinata dall’Irccs Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo, ente promotore e co-sponsor assieme all’associazione Revert onlus.

Il Rinnovamento carismatico e l’ecumenismo? Non sono cattolici, lo dice papa Francesco – Video

circo MassimoSecondo Francesco il movimento Rinnovamento Carismatico e l’ecumenismo in sé non sono cattolici. Sarà per questo motivo che a lui piacciono così tanto? Evitiamo adesso lo scatenarsi di anàtemi su di noi che riportiamo la cronaca, armatevi invece di onestà intellettuale e leggete il testo ufficiale del Papa, cliccando qui. Ecco le parole originali:

Prelati anti-Trump sui cambiamenti climatici: hanno dimenticato Cristo – di Riccardo Cascioli (*)

riscaldamento-globaleÈ peggio l’ignoranza, l’ideologia o il conformismo? È una domanda inevitabile quando leggi – esterrefatto – dichiarazioni e interviste di alti prelati che commentano scandalizzati il ritiro degli Stati Uniti dagli Accordi di Parigi sul clima.  Ha cominciato l’ineffabile monsignor Marcelo Sanchez Sorondo, presidente delle Pontificie Accademie delle Scienze e delle Scienze sociali, parlando di «un disastro per il mondo intero», di scelta irrazionale perché va contro la scienza e contro l’evidenza indiscutibile secondo cui i cambiamenti climatici «hanno conseguenze negative sulla salute dei popoli in tutto il mondo».

La processione del 3 giugno a Reggio Emilia. Lo scandalo della devozione – di Elisabetta Frezza – Video

Processione 3 giugno 2017In città per il 3 giugno era in cartellone la solita grottesca parata dell’esibizionismo contronaturale, uno dei mille e mille raduni che invadono e lordano gli spazi pubblici per abituare il mondo intero all’idea che il sesso pervertito sia cosa gaia e giusta e quindi meritevole di promozione sociale come modello virtuoso: un modo come un altro per esorcizzare un evidente disagio esistenziale e psichico di una esigua minoranza tramite lo stordimento e l’ostentazione compulsiva del vizio, e per tentare di placarlo, quel disagio, nell’alveo rassicurante del gruppo conforme; sempre più conforme e sempre più nutrito grazie ai lavaggi di cervelli garantiti a ciclo continuo dal sistema mediatico, politico, “educativo”.

Messaggi e locuzioni? – di Fra Elia

l'Anticristo, particolareQualcuno ha affermato sulla Rete che don Elia riceve delle locuzioni interiori. La prova sarebbe un articolo del 16 aprile 2016 in cui immaginavo che cosa direbbe la Madonna della situazione attuale. Forse avrei fatto meglio a specificare che lo scritto è interamente di mia mano, ma mi è parso superfluo: le locuzioni interiori sono di solito brevissime – poche e incisive parole – e chi le riceve, oltre a guardarsi bene dal renderle subito di pubblico dominio, le riconosce per il fatto che sente distintamente un’altra persona parlare nella sua mente.

Vaccinarsi? Si, ma anzitutto dall’assurda ideologia luogocomunista – di Antonio Socci

boschGli scivoloni del luogocomunismo “politicamente corretto” sono spesso assurdi e comici: “ce lo chiede l’Europa” va insieme a “non ci sono più le mezze stagioni” e “un tempo qui era tutta campagna”. Prendiamo l’enfasi sulla scienza e sul clima: “lo dice la scienza, signora mia”. Ma quale scienza? La scienza ci dice che il clima sulla terra (e sugli altri pianeti) cambia per ragioni naturali legate soprattutto alle attività solari. E non bisogna confondere i cambiamenti climatici con l’inquinamento.

Il diavolo è un’invenzione simbolica, per il capo dei gesuiti. Se lo sentisse Sant’Ignazio di Loyola… – di Marco Tosatti

Arturo Sosa AbascalQuando ho visto la sua foto ho pensato: “Toh! Massimo, in rotta con Renzi, si è tolto gli occhiali, e si è rifatto una vita nei gesuiti ed essendo bravo l’hanno fatto Preposito”. Il Massimo in questione è D’Alema, mia vecchio compagno di banco al liceo classico Andrea Doria, quando, come dicevamo scherzando, era già iscritto alla segreteria del PCI. Stessi occhi vivaci, pieni di astuzie, stesso sorriso, stesso baffetto vanitoso e ben curato…e anche cose dette– ahimè – mica tanto dissimili.

Don Gianni Sini: “Dietro il Blue Whale ci sono le sette”

blue-whale-gameDon Gianni Sini, esorcista e parroco di Nostra Signora de La Salette ad Olbia non ha dubbi: dietro il Blue Whale “ci sono le sette” e “si intravede un segno demoniaco” perché il Maligno “gioisce per tutto ciò che è negazione della vita dell’uomo e della sua dignità”, ha spiegato all’Adnkronos. “È una forma di plagio, di condizionamento psicologico: lo chiamano Blue Whale perché, così come la balena perde l’orientamento e va a ‘spiaggiarsi’, allo stesso modo i ragazzi sono portati fuori strada, fino a perdere i punti di riferimento della loro vita”.

Nozze gay postume per la vittima dell’attentato – di Tommaso Scandroglio

Tributo a Xavier Jugelè“Finchè morte non vi separi” è ormai formula decrepita. Per la laicissima Francia il matrimonio è proprio eterno, nel senso che si può contrarre anche con un defunto. Credevamo di averle viste tutte: dalla poligamia, alle “nozze” omosex, dal “matrimonio” interspecie o transumana (con l’amico a 4 zampe) a quello con i robot per finire all’automatrimonio, ma ci sbagliavamo di grosso.

Ecco perché Bergoglio attacca Benedetto XVI – di Antonio Socci

papi-3Il “vescovo vestito di bianco” (come Bergoglio si è definito a Fatima), ieri ha attaccato frontalmente il papa, Benedetto XVI che – per restare alla visione del “Terzo segreto” – somiglia molto all’altro protagonista di quella profezia: “il Santo Padre mezzo tremulo, con passo vacillante, afflitto di dolore e di pena”.

Piazze, giardini e ciclovie: è Lutero mania – di Rino Cammilleri

Piazza LuteroIl beffardo sito Centro Studi Giuseppe Federici li ha messi tutti in fila: i luoghi, le piazze, i ponti e perfino gli alberi che l’Italia, memore e grata, ha voluto dedicare a Martin Lutero per i cinquecento anni del suo outing teologico e dottrinale. Per la verità, con ben due anni di anticipo, la prima città a intitolare qualcosa al Grande Riformatore era stata proprio Roma, sì, la città del papa. Ci aveva pensato l’allora sindaco Ignazio Marino, intitolando, nel settembre 2015, a Lutero una piazza nel Parco del Colle Oppio, vicina alla Domus Aurea e in vista del Colosseo.

Vescovo “bandito” dai gay scortato dalla Polizia – di Andrea Zambrano

Xavier NovellLa si rigetta perché queste violenze sono accadute in un lontano passato e non potranno mai più riaccadere. Invece certi episodi sono la spia di un fenomeno strisciante che l’opinione pubblica tende a minimizzare. Parliamo della persecuzione che sta subendo la Chiesa cattolica in Spagna. Persecuzione ormai alla luce del sole e non più evocata da qualche maniaco visionario. Nella parte del carnefice ci sono le associazioni Lgbt che sono diventate così forti da dettare l’agenda dei governi nazionali e locali.

Avvenire e la pari dignità degli orientamenti sessuali – di Lorenzo Bertocchi

preti gayUn editoriale di Luciano Moia, Responsabile di Noi famiglia&vita, inserto mensile di Avvenire uscito domenica scorsa, ricorda a tutti che il fiume di bene di Amoris laetitia non si ferma. Inarrestabile. «Un’aria fresca che profuma di rinnovamento» e «un orizzonte luminoso che sollecita progetti», questo è il documento post sinodale secondo la penna poetica di Moia. C’è nell’aria un clima di svolta teologico morale che ha in Amoris laetitia «i punti fermi» di una scelta verso «nuove strade di felicità».

Il Papa ha licenziato senza motivo tre ufficiali della Dottrina per la fede. Lo conferma il card. Müller – di Marco Tosatti

Card. Gerhard MüllerIl Prefetto della Congregazione della Fede, il cardinale Gerhard Mūller, ha concesso una lunga intervista – circa mezz’ora – alla televisione cattolica americana EWTN. Nell’incontro con Raymond Arroyo il porporato – il cui mandato quinquennale è in scadenza al prossimo luglio – ha toccato molti temi: la confusione nella Chiesa che è seguita ad Amoris Laetitia; l’invito a parlare in Vaticano a Paul Erlich, uno storico esponente del neo-malthusianesimo (nel 1967 scrisse un articolo prevedendo una grave crisi alimentare per il pianeta, che però non si è verificata: “La battaglia per alimentare tutta l’umanità è persa.

Preghiere del mattino

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

Ti adoro mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e conservato in questa notte. Ti offro le azioni della giornata, fa che siano tutte secondo la tua santa volontà e per la maggior tua gloria. Preservami dal peccato e da ogni male, la tua grazia sia sempre con me e con tutti i miei cari. Amen

 ****

Padre nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen

 ****

Ave o Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei  benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno Gesù. Santa Maria, madre di Dio, prega per noi peccatori adesso e nell’ora della nostra morte. Amen

****

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen

****

Credo in Dio, Padre Onnipotente, creatore del cielo e della terra, e in Gesù Cristo suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre Onnipotente; di là verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei Santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.

 ****

Angelo di Dio, che sei il mio custode, illumina, custodisci, reggi e governa me che ti fui affidato  dalla pietà celeste. Amen

****

L’eterno riposo dona loro, o Signore, e splenda ad essi la luce perpetua. Riposino in pace. Amen

****

Salve o Regina, madre di misericordia, vita dolcezza e speranza nostra, salve. A te ricorriamo esuli figli di Eva, a te sospiriamo gementi e piangenti in questa valle di lacrime. Orsù dunque, avvocata nostra, rivolgi a noi gli occhi tuoi misericordiosi e mostraci, dopo questo esilio, Gesù,  il frutto benedetto del tuo  seno. O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria. Amen

 ****

Cuore divino di Gesù, io ti offro per mezzo del Cuore Immacolato di Maria, Madre della Chiesa, in unione al Sacrificio eucaristico, le preghiere e le azioni, le gioie e le sofferenze di questo giorno in riparazione dei peccati, per la salvezza di tutti gli uomini, nella grazia dello Spirito Santo, a gloria di Dio Padre. Amen

****

Gesù, Giuseppe e Maria vi dono il cuore e l’anima mia. Gesù, Giuseppe e Maria assistetemi nell’ultima agonia. Gesù, Giuseppe e Maria che il mio ultimo cibo sia l’Eucarestia. Gesù, Giuseppe e Maria spiri in pace con voi l’anima mia.

 ****

Preghiera di ringraziamento

Ti benedico o Padre, all’inizio di questo nuovo giorno. Accogli la mia lode e il mio grazie per il dono della vita e della fede. Con la forza del tuo Spirito guida i miei progetti e le mie azioni: fa che siano secondo la tua volontà. Liberami dallo scoraggiamento davanti alle difficoltà e da ogni male. Rendimi attento alle esigenze degli altri. Proteggi con il tuo amore la mia famiglia. Amen

****

Atto di abbandono  al Padre (Beato Charles de Foucauld)

Padre mio, io mi abbandono a te, fa di me ciò che ti piacerà. Qualunque cosa tu faccia, io ti ringrazio. Sono pronto a tutto, accetto tutto, purché la tua volontà si  compia in me e in tutte le tue creature. Non desidero altro, o mio Dio. Rimetto la mia anima nelle tue mani, te la dono, mio Dio, con tutto l’amore del mio cuore, perché ti amo ed è per me un bisogno d’amore il donarmi, il rimettermi senza misura tra le tue mani, con infinita fiducia, perché tu sei mio Padre.

 ****

Atto di fiducia

Mio Dio, non solamente confido in te, ma non ho fiducia che in te. Donami dunque lo spirito di abbandono per accettare le cose che non posso cambiare. Donami anche lo spirito di forza, per cambiare le cose che posso cambiare. Donami  infine lo spirito di saggezza per discernere ciò che dipende effettivamente da me, e allora fa che io compia la tua sola e santa volontà! Amen

 ****

Atto di fede

Mio Dio, perché sei verità infallibile, credo tutto quello tu hai rivelato e la santa Chiesa ci propone a credere. Credo in te, unico vero Dio in tre persone uguali e distinte, Padre, Figlio e Spirito Santo. Credo in Gesù Cristo, Figlio di Dio, incarnato, morto e risorto per noi, il quale darà a ciascuno, secondo i meriti, il premio o la pena eterna. Conforme a questa fede voglio sempre vivere. Signore accresci la mia fede.

****

Atto di speranza

Mio Dio, spero dalla tua bontà, per le tue promesse e per i meriti di Gesù Cristo nostro Salvatore,  la vita eterna e le grazie necessarie per meritarla con le buone opere che io debbo e voglio fare. Signore, che io possa goderti in eterno.

 ****

Atto di carità

Mio Dio, ti amo con tutto il cuore sopra ogni cosa, perché sei bene infinito e nostra eterna felicità e per amore tuo amo il prossimo come me stesso e perdono le offese ricevute. Signore, che io ti ami sempre più.

****

 Atto di consacrazione allo Spirito Santo

O Santo Spirito, Amore che procede dal Padre e dal Figlio, Fonte inesauribile di grazia e di vita, a te desidero consacrare la mia persona, il mio passato, il mio presente, il mio futuro, i miei desideri, le mie scelte, le mie decisioni, i miei pensieri, i miei affetti, tutto quanto mi appartiene e tutto ciò che sono, tutti coloro che incontro, che penso, che conosco, che amo e tutto ciò con cui la mia vita verrà a contatto: tutto sia beneficato dalla Potenza della tua Luce, del tuo Calore e della tua Pace.

Tu sei Signore e dai la vita e senza la tua Forza nulla è senza colpa. O Spirito dell’Eterno Amore, vieni nel mio cuore, rinnovalo e rendilo sempre più come il Cuore di Maria, affinché io possa diventare, ora e sempre, Tempio e Tabernacolo della Tua Divina Presenza.

 ****

Consacrazione all’Immacolata (S. Massimiliano Maria Kolbe)

O Immacolata, Regina del Cielo e della terra, Rifugio dei peccatori e Madre nostra amorosissima, cui Dio volle affidare l’intera economia della Misericordia,  io (… dire il proprio nome…), indegno peccatore, mi prostro ai Tuoi piedi, supplicandoti  umilmente di volermi accettare  tutto e completamente come cosa e proprietà Tua, e di fare ciò che ti piace di me e di tutte le facoltà della mia anima e del mio corpo, di tutta la mia vita, morte ed eternità.

Dispone pure, se vuoi, di tutto me stesso, senza alcuna riserva,  per compiere ciò che è stato detto di Te: “Ella Ti schiaccerà il Capo”, come pure:  “Tu sola hai distrutto tutte le eresie nel mondo intero”  affinché nelle Tue mani immacolate e misericordiosissime io divenga uno strumento utile per innestare e incrementare il più fortemente possibile la Tua gloria in tante anime smarrite e indifferenti  e per estendere in tal modo, quanto più è possibile,  il benedetto Regno del SS. Cuore di Gesù.  Dove Tu entri, infatti ottieni la grazia della conversione e santificazione, poiché ogni grazia scorre, attraverso le Tue mani, dal Cuore dolcissimo di Gesù fino a noi. Concedimi di lodarTi, o Vergine Santissima.  Dammi forza contro i Tuoi nemici.

 ****

Preghiera di affidamento alla B.V. Maria

Maria, Madre di Gesù e Madre mia, donami la tua benedizione materna, perché questa giornata sia proprio come Dio la pensò per me sin dall’eternità. Io metto le mie mani nelle tue mani e nelle mani di Gesù, il mio cuore nei vostri due cuori, i miei pensieri nei vostri pensieri. Tu, Madre, toglimi tutto ciò che mi distoglie da Gesù e donami tutto ciò che mi conduce a Lui, insieme alla tua benedizione materna.  Amen

  ****

Richiesta di protezione all’Immacolata

O Immacolata dello Spirito Santo, per il potere che l’Eterno Padre ti ha dato sugli Angeli e sugli Arcangeli, mandaci schiere di Angeli, con a capo S. Michele Arcangelo, a liberarci dal Maligno e a guarirci. Amen

****

 Preghiera a S. Michele Arcangelo di Leone XIII

San  Michele Arcangelo, difendici nella battaglia, contro le insidie e la malvagità del diavolo sii nostro aiuto. Te preghiamo supplici: che il Signore lo comandi! E tu, Principe della Milizia celeste, con la potenza che ti viene da Dio, ricaccia nell’inferno Satana e gli altri spiriti maligni che si aggirano per il mondo a perdizione della anime. Amen.

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

Bufale e contro-bufale, solo per imporre la censura – di Roberto Marchesini

BufalaGià il dottor Gulisano ha sollevato qualche obiezione e molte perplessità a proposito del decreto che impone dodici vaccini obbligatori ai bambini italiani (in attesa dell’imposizione del tredicesimo, contro il papilloma). Come mai questa imposizione (con decreto d’urgenza, a prescindere dalle complicazioni che provocherà), come mai questa «mano pesante», come mai l’imposizione obbligatoria di così tanti vaccini? Qual è il fine, la ratio di questa mossa autoritaria?

Papa Anatema I – di Antonio Righi

BuffoC’è qualcosa di inedito, oggi, per milioni di cattolici: all’assedio di una cultura avversa, nichilista ed atea, cui gli europei sono ormai abituati, più o meno, da due secoli, si aggiunge il quotidiano fuoco amico. Sino a quattro anni orsono, infatti, la Chiesa aveva una sua unità: non mancavano, come non sono mai mancati, accanto gli approfittaotori e agli ipocriti, gli eretici, cioè coloro che miravano a distruggere il patrimonio profondo della fede. Ma dovevano in quale modo mimetizzarsi.

Ecco chi è il nuovo presidente della Conferenza episcopale italiana

Gualtiero BassettiL’esortazione apostolica di Papa Francesco sulla famiglia, «Amoris laetitia», «è un capolavoro», «non è un documento opinabile» ed è «magistero»: lo ha detto il cardinale Gualtiero Bassetti nella prima conferenza stampa, a Roma, da nuovo presidente della Conferenza episcopale italiana (Cei). Occasione, per l’arcivescovo di Perugia, di affrontare, i più disparati temi di attualità, dal rapporto con il Movimento Cinque Stelle di Beppe Grillo alla situazione delle popolazioni colpite dal terremoto, dalla necessità di accogliere i profughi alla pedofilia del clero, dal fine vita al Family day.

La musica trovata sul mantello della Madonna di Guadalupe, anticipo di quella del Paradiso

torna su▲