Messaggio del 25 dicembre 2014

Cari figli! Anche oggi vi porto tra le braccia mio Figlio Gesù e cerco da Lui la pace per voi e la pace tra di voi. Pregate e adorate mio Figlio perché nei vostri cuori entri la sua pace e la sua gioia. Prego per voi perché siate sempre più aperti alla preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.  

La regola di Burke: Maria, catechismo e martirio. Una strepitosa lectio magistralis sui nostri tempi

burkeCome può un semplice cattolico vivere la propria fede in una situazione di crescente confusione quale quella attuale? È la domanda cui ha risposto il cardinale Raymond Leo Burke in una lezione magistrale svolta a Louisville (Kentucky) lo scorso 21 luglio, ma che vale la pena riprendere per la sua estrema attualità (QUI IL TESTO INTEGRALE). Senza fare sconti sulla verità dei pericoli presenti, Burke ha spiegato come sfuggire lo spirito mondano dello scisma, fino a chiedere la prontezza di donare la vita per la Chiesa.

Papa. Se anche Parolin e Muller chiedono chiarimenti – di Riccardo Cascioli

Mons. Pietro Parolin«È importante dialogare anche all’interno della Chiesa». Se anche il segretario di Stato vaticano, il cardinale Pietro Parolin, manda un segnale chiarissimo al Papa vuol dire che la tensione è proprio arrivata alle stelle. Ieri Parolin era a un convegno sull’Iraq organizzato dall’Aiuto alla Chiesa che Soffre (ACS), ma a margine del convegno ha rilasciato alcune brevi dichiarazioni su immigrazione e Amoris Laetitia che, aldilà dei toni molto concilianti, lo mettono in rotta di collisione con papa Francesco e soprattutto con il “cerchio magico” che spinge a rapidi cambiamenti dottrinali.

Pedofilia sdoganata: “L’esito della liberazione sessuale” – di Benedetta Frigerio

pedofiliaDopo l’omosessualità viene ormai sdoganata dalle accademie americane, dal mondo della moda e dai tribunali anche la pedofilia. A partire da alcuni fatti Don Fortunato Di Noto, dell’associazione Meter, che da vent’anni si batte contro la pedofilia incontrando anche le piccole e “crescenti vittime” dell’ipersessualizzazione della società, spiega le conseguenze di un sessualità privata del suo scopo. “A lungo andare non può che conteplare anche la pedofilia che viene definita “consenziente”.

Ricerca Ipsos/Cdec: cresce in Italia l’intolleranza verso gli immigrati e i musulmani

migrantiIl 60,8% degli intervistati ritiene che la migrazione da Paesi islamici sia “una minaccia per l’Occidente” e l’islam appare una religione troppo tradizionalista, incapace di adattarsi al presente (65,5%). È quanto emerge da una ricerca condotta dalla Fondazione Cdec (Centro di documentazione ebraica contemporanea) e dalla società  ricerca Ipsos. L’analisi di Nando Pagnoncelli.

Monsignor Livi: “Costretti alla correzione filiale, la Chiesa è allo sbando” – di Bruno Volpe

antonio-livi“La Chiesa è allo sbando, ma solo per chi si lascia sbandare”: lo dice a La Fede Quotidiana Monsignor Antonio Livi, teologo di assoluta fama, animatore del sito Fudes et Ratio e soprattutto uno dei sacerdoti firmatari della lettera- documento di “filiale correzione” diretta al Papa.

Monsignor Livi, perchè avete scelto di scrivere quella lettera e soprattutto di renderla pubblica?

La Bussola nel mirino dei cecchini – di Riccardo Cascioli

S. PietroCercare di spiegare la complessità di una realtà in un articolo di giornale non è facile. Ma ricorrere a degli schemi precostituiti per ingabbiarvi la realtà è sintomo di pigrizia intellettuale, nel migliore dei casi, o di malafede e disonestà, nel peggiore. Ora, riguardo alle cose di Chiesa qualcuno ha “imposto” una gabbia di interpretazione per cui tutto viene ridotto a “pro-Bergoglio” e “contro-Bergoglio”, e schiere di giornalisti vi si accodano volentieri.

Padre Candido, l’esorcista che non temeva il Diavolo – di Ermes Sovico

padre candidoPadre Pio lo aveva conosciuto personalmente e definito “un sacerdote secondo il cuore di Dio”. La fama di santità di quel sacerdote, Candido Amantini (1914-1992), fa pensare in effetti che anche in questo caso il santo da Pietrelcina avesse visto giusto. Dopo una vita spesa al servizio della Chiesa e del suo gregge, nel 2012 padre Candido è stato proclamato servo di Dio e nel novembre scorso si è chiusa l’inchiesta diocesana per accertarne le virtù eroiche, passo preliminare sulla via di una possibile beatificazione.

Quello che fatto e vuole fare “Papa Gesù II”, il demolitore – di Antonio Socci

Stamani è stata pubbDemolitorelicata anche la lettera che 40 studiosi cattolici di tutto il mondo (sono già diventati 62) hanno recapitato a papa Bergoglio lo scorso 11 agosto. “Un passo che non ha eguali nella storia moderna della Chiesa” scrive Sandro Magister “perché è al lontano 1333 che risale l’ultimo precedente analogo, cioè una ‘correzione’ pubblica rivolta al papa per delle eresie da lui sostenute, poi effettivamente rigettate dal papa di allora, Giovanni XXII. Le eresie denunciate dai firmatari della lettera sono sette. E tutte contenute, a loro giudizio, nel capitolo ottavo dell’esortazione apostolica Amoris laetitia”. Vedi QUI , QUI e QUI

*                                      *                               *                                  *                                *

Le sette eresie di “Amoris laetitia” – di Sandro Magister

abac“Beatissimo Padre, con profondo dolore, ma mossi dalla fedeltà a Nostro Signore Gesù Cristo, dall’amore alla Chiesa e al papato, e dalla devozione filiale verso di Lei, siamo costretti a rivolgerLe una correzione a causa della propagazione di alcune eresie sviluppatesi per mezzo dell’esortazione apostolica ‘Amoris laetitia’ e mediante altre parole, atti e omissioni di Vostra Santità”.

Sono missili amari: una crisi che può sfuggire di mano – di Stefano Magni

missile iranianoUn fine settimana caratterizzato da una sventagliata di missili. Così è stata salutata un’opinione pubblica mondiale sempre più attonita di fronte alle provocazioni militari e agli insulti che si scambiano Corea del Nord e Usa. Ma questa volta la crisi si è allargata, perché il lancio di un nuovo missile iraniano e un test militare russo sono forieri di nuove gravi conseguenze. La “sceneggiata” dello scambio di minacce fra Usa e Corea del Nord è accompagnata da azioni militari intimidatorie.

Ius soli, cosa c’è dietro alla propaganda?

Il Soviet della nuova Compagnia di Bergoglio ha il controllo su tutto e su tutti

Papa FrancescoNon accusateci di complottismo, la notizia non è una bufala ed è riportata dal SIR, Servizio di informazione religiosa, canale ufficiale della Chiesa Cattolica, cliccate qui e leggiamo: “Non si tratta di un coordinamento o di una fusione di precedenti Dicasteri, ma di costruire una vera e propria istituzione ex novo”… Tra Motu propri e affini, è tipico di Papa Francesco creare “ex-novo”, vedi qui, una precedente istituzione o qualcosa di simile, qualcosa che non deve essere aggiornato, ma letteralmente cambiato, e questo è lo stile del gesuitismo modernista.

Famiglia, attacco all’eredità di Giovanni Paolo II – di Riccardo Cascioli

paglia1«Con il presente Motu proprio istituisco il Pontificio Istituto Teologico Giovanni Paolo II per le Scienze del Matrimonio e della Famiglia, che, legato alla Pontificia Università Lateranense, succede, sostituendolo, al Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per Studi su Matrimonio e Famiglia (…) il quale pertanto, viene a cessare». L’articolo 1 del Motu Proprio Summa Familiae Cura, pubblicato ieri, sancisce così un altro atto di rottura con il Magistero di san Giovanni Paolo II che l’Istituto aveva creato nel 1982 con la Costituzione apostolica Magnum Matrimonii Sacramentum.

Vaccini sì, ma cum grano salis

Jihadisti in Europa: 50.000 uomini in mezzo a noi. Vivono coi nostri sussidi e sono pronti a colpirci – di Gianandrea Gaiani

Isis in GermaniaCirca 2.500 foreign fighters islamici provenienti dall’Europa stanno combattendo per l’Isis in Siria e in Iraq. Lo ha dichiarato il coordinatore dell’antiterrorismo di Bruxelles, Gilles de Kerchove, in un’intervista al giornale tedesco Die Welt. “Molti moriranno in combattimento o saranno uccisi dallo Stato Islamico, poichè l’organizzazione non tollera i disertori. Altri si trasferiranno nelle aree di crisi di Somalia, Libia o Yemen”.

Legge antifascista, superflua e ridondante – di Robi Ronza

obelisco_mussoliniPer una legge superflua che esce di scena eccone subito  un’altra in arrivo. Proprio nei giorni in cui il governo decideva il rinvio sine die della cosiddetta legge dello ius soli la Camera ha discusso e  poi votato un progetto di legge “contro l’apologia del fascismo”.

Dall’Ungheria la salvezza dell’Europa? – di Fra Elia

Santo-Stefano-dUngheriaCirca ventisette anni fa avevamo pensato che il nostro futuro fosse in Europa. Oggi noi siamo il futuro dell’Europa (Viktor Orban, 25 luglio 2017).
Il 2 settembre, nel calendario tradizionale, si fa memoria di santo Stefano, re apostolico d’Ungheria. Il fondatore dello Stato magiaro aveva chiesto e ottenuto dal Papa, al quale offrì il proprio regno, il titolo regale e l’autorizzazione ad essere consacrato con l’unzione.

Quante sciocchezze sugli uragani – di Riccardo Cascioli

irma-miami-4-200x200Avviso ai lettori: l’autore di questo articolo è «uno stupido, un testardo che non vede», come l’ha definito papa Francesco tornando ieri dal viaggio in Colombia, e riferendosi a chi non crede alla teoria dei cambiamenti climatici provocati dall’uomo (qui). Quindi chi continua lo fa a proprio rischio e pericolo. Del resto, in questi giorni in cui Harvey e Irma fanno le “primedonne” sui giornali di tutto il mondo, non si contano editorialisti, intellettuali e pseudo-scienziati che danno la colpa di quel che accade a chi nega la realtà dei cambiamenti climatici, a cominciare ovviamente dal presidente americano Donald Trump, reo di non avere firmato gli accordi di Parigi. Il Papa si unisce semplicemente al coro.

Co-genitori gay separati, l’unico divorzio che ci piace – di Tommaso Scandroglio

gayUn divorzio può essere salutato felicemente? Sì, se corrisponde alla procedura civile di scioglimento di un “matrimonio” omosex oppure di una unione civile, perché in questo caso si rompe una unione contraria alla morale naturale. E dunque apprendiamo con piacere che Claudio Rossi Marcelli e il compagno Manlio Sanna, uniti civilmente in Svizzera nel 2011, si sono giuridicamente separati. Voi chiederete: e chi saranno mai questi due perché se ne parli?

Quello che sull’emigrazione dice Bergoglio e quello che insegna la Chiesa – di Antonio Socci

BergyProprio poche ore dopo l’uscita nelle edicole di “Libero” con questo editoriale, papa Bergoglio ha fatto la sua consueta conferenza stampa in aereo. Come sempre ne ha dette di cotte e di crude. Ma qui mi interessa riprendere una sola cosa: sembra che abbia ringraziato l’Italia per quello che ha fatto nell’accoglienza dei migranti e pare abbia riconosciuto che un governo deve essere “prudente” e ogni Paese ha diritto a regolare i flussi migratori in base alle sue possibilità.  E’ la conferma – arrivata in tempo reale – che avevamo visto giusto: la sua sfrenata campagna per abbattere le frontiere e permettere un’emigrazione di massa ha avuto un riscontro pessimo nell’opinione pubblica.

torna su▲