Messaggio del 25 dicembre 2014

Cari figli! Anche oggi vi porto tra le braccia mio Figlio Gesù e cerco da Lui la pace per voi e la pace tra di voi. Pregate e adorate mio Figlio perché nei vostri cuori entri la sua pace e la sua gioia. Prego per voi perché siate sempre più aperti alla preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.  

« Cannibalismo in Francia: tre righe in cronaca » di Lorenza Formicola

police-largeNel luglio 2012 il governo francese annunciava un piano per riaffermare il controllo su oltre quindici delle più famose “no-go zones”. I distretti infestati dal crimine che il ministro degli Interni francese aveva designato come ‘zone di sicurezza prioritaria’, o ZSP. Quartieri in cui la presenza musulmana è densissima e che sono ormai off-limits per donne e polizia. Zone di cui si torna a parlare a intervalli regolari, sebbene esistano ancora siti web o intellettuali che continuano a negarne l’esistenza con ostinazione.

«Miracolo a Milano: un leader politico s’impegna a difendere le nostre radici cristiane (e un vescovo si imbufalisce a sentir parlare del Vangelo)» di Antonio Socci

SalviniÈ il mondo alla rovescia. In Piazza Duomo, a Milano, nel corso degli anni si è visto di tutto: dalle bandiere rosse delle manifestazioni comuniste ai sit-in Lgbt con bandiere arcobaleno fino alle folle di musulmani a pregare Allah rivolti verso la Mecca. Eppure a far insorgere a velocità supersonica un vescovo ambrosiano, sabato scorso, è stato Matteo Salvini “reo” di aver di aver evocato il Vangelo. In particolare le parole di Gesù, “gli ultimi saranno i primi”, riferendole agli italiani che oggi vengono trattati da stranieri in patria.

Gerusalemme, resta chiuso per protesta il Santo Sepolcro

Santo SepolcroGerusalemme (AsiaNews) – Sono ancora chiuse le porte della basilica del Santo Sepolcro di Gerusalemme, sbarrate da ieri in segno di protesta contro la “sistematica campagna contro le Chiese e la comunità cristiana della Terra Santa, in flagrante violazione dell’esistente Status Quo”. Ieri, l’annuncio dei capi delle tre Chiese responsabili del santuario, davanti all’ingresso sigillato.

La striscia blasfema di Staino su Avvenire di domenica 25 febbraio 2018

Staino

“Padre nostro che sei…Allah”: è la Quaresima bergamasca – di Andrea Zambrano

EresieCi sono proprio tutti: da Gesù ad Allah, passando per la spiritualità Sikh, l’eresia luterana, i capisaldi dell’ebraismo e persino il gianismo. In occasione della Quaresima 2018 a Bergamo non si sono accontentati della pur vasta tradizione cattolica fatta di santi, via crucis e giaculatorie, ma hanno pensato di allargare il giro anche ad altre divinità, forse per essere sicuri di prenderci. 

« Mancuso & co: quanti “bravi” cattolici celebrano l’eresia » di Andrea Zambrano

vito-mancusoIn Provincia di Biella va in scena il Festival dell’eresia. Ci sono anche molti cattolici à la page e della rottura: dall’ex prete Franco Barbero a Vito Mancuso, cui non fa problema andare a parlare nelle parrocchie. E don Ciotti fa il testimonial: “Siate eretici”. Obiettivo? Combattere la dottrina con l’eresia. Che una volta veniva vista come la peste, per evitare la dannazione eterna. Oggi invece è eretta a sistema, celebrata e finanziata coi soldi pubblici.

Sulle parole di papa Francesco, il piccolo Alfie Evans verrà lasciato morire.

AlfiePubblichiamo l’articolo del blog Fine dei tempi, le notizie in esso riportate sono  stata accuratamente verificate e corrispondono a verità.
I genitori di Alfie Evans, un bambino di 21 mesi con una misteriosa malattia, hanno ricevuto un colpo devastante da un’alta corte il 20 febbraio, quando il giudice Anthony Hayden ha stabilito che il ventilatore del bambino deve essere spento.

« Come Bergoglio riscrive la propria vita. Gli anni della “grande desolazione” » di Sandro Magister

Gesuiti - Cile.jpgNell’incontro a porte chiuse che ha tenuto all’inizio della Quaresima, il 15 febbraio, con i preti della diocesi di Roma di cui è vescovo, Francesco ha tratteggiato in modo inatteso il percorso della propria vita, descrivendola come una serie di “passaggi”, alcuni luminosi, altri oscuri. Ripercorriamo parola per parola questa sua autobiografia, molto istruttiva della personalità di Jorge Mario Bergoglio, nella trascrizione ufficiale che ne è stata diffusa e che rispetta il disordine della sua parlata in lingua italiana.

La verità sulle associazioni islamiche in Italia.

«Golfo mistico». Romanzo di Roberto Bonaventura

golfo misticoE’ sempre arduo recensire un’opera di Roberto Bonaventura, un artista poliederico che spazia dalla musica alla spiritualità ed ora, dopo l’incredibile raccolta di aforismi “L’ermeneutica dei sospiri”, ci presenta un’altra sua inaspettata produzione, addirittura un romanzo, “Golfo mistico”. (acquistabile su Amazon)

Già sul titolo bisogna interrogarsi. L’immagine del golfo di Napoli, che campeggia sulla copertina con lo sfondo di una, ricostruita, esplosione del Vesuvio, condurrebbe il lettore a una visione misticheggiante di una terra molto amata dall’autore e fra le più belle del mondo.

Avvertimenti della Madonna di Fatima sulla nostra responsabilità nell’eleggere i politici.

Maria SS. AusiliatriceNella biografia di Suor Lucia di Gesù e del Cuore Immacolato di Maria, come si chiamò da monaca la pastorella che vide la Madonna nel 1917 a Fatima e poi nel corso di tutta la sua lunga vita, redatta dal Carmelo di Coimbra, è riportata questa affermazione: “Per il peccato di un singolo individuo paga la persona che ne è responsabile, ma per il peccato di una nazione paga tutto il popolo. Perché i governanti che promulgano leggi inique lo fanno in nome del popolo che li ha eletti.”

« Un video smaschera la fedeltà tradita di Avvenire » di Andrea Zambrano

don Gianluca Carregaun video di 4 minuti e mezzo per smascherare una colossale opera di costruzione della notizia. E’ quello che l’emittente locale Rete7 ha mandato in onda il 4 febbraio scorso intervistando don Gianluca Carrega, il sacerdote incaricato dalla diocesi di Torino della pastorale per gli omosessuali. Un’intervista che svela nero su bianco quanto il quotidiano la Stampa aveva già detto due giorni prima: e cioè che il ritiro spirituale organizzato da Carrega era rivolto agli omosessuali per insegnare loro la fedeltà.

« Solo se gli italiani si riprenderanno l’Italia tornerà un Paese grande e prospero. Altrimenti c’è il baratro » di Antonio Socci

poveri-720x600È stato un autogol quello di Matteo Renzi a Sant’Anna di Stazzema. Evocare un’Italia invasa dai tedeschi e sottoposta al dominio nazista non è forse, simbolicamente, un perfetto argomento sovranista?

Certo, l’eccidio di Stazzema riguarda la Germania nazista (e i repubblichini suoi alleati) e oggi la Germania nazista non c’è più (come non c’è più il fascismo).

TRADITI, SOTTOMESSI, INVASI – Antonio Socci

«Iene, doppia morale sull’aborto e i peccati ecclesiastici» di Andrea Zambrano

aborto-chiesaNon sarà un servizio delle Iene a chiudere la Chiesa per mancanza di credibilità. Così come non saranno preti e vescovi felloni a minarne le solide basi di santità indefettibile che le vengono da Cristo. Ma capire questa grande verità è arduo, soprattutto se l’obiettivo è quello di attaccare la Chiesa e non, semplicemente, di denunciare i suoi uomini che la tradiscono. Perché essa è santa e senza macchia pur accogliendo in sé uomini macchiati di peccato.

Carceri francesi ostaggio dell’islam radicale?

carcere franceseIn Francia la polizia penitenziaria è in sciopero per i continui e sempre più frequenti attacchi ai quali sono sottoposti i secondini per mano di detenuti islamisti. Come riporta infatti la giornalista Yves Mamou sul sito del Gatestone Institute: «In meno di dieci giorni, un certo numero di secondini che prestano servizio in varie carceri del paese è stato aggredito e ferito, soprattutto da islamisti reclusi per reati di terrorismo o da piccoli criminali che hanno intrapreso la strada della radicalizzazione. In risposta, gli agenti hanno bloccato l’ordinario funzionamento della maggior parte delle prigioni».

Cattolici di Hong Kong ai vescovi del mondo: Fermate il possibile accordo fra Cina e Santa Sede

Pope-ChinaAccademici, avvocati, attivisti per i diritti umani chiedono che la Santa Sede esiga più garanzie di libertà nelle nomine dei vescovi e per la libertà religiosa nel Paese. Scetticismo verso la Cina di Xi Jinping. “Affrettarsi per un risultato immediato, facendo un passo falso, può portare a un fallimento totale”.

«Ong, volontari e violentatori: il lato oscuro della solidarietà» di Anna Bono

oxfamOxfam, Save the Children, Christian Aid: finora sono queste le organizzazioni non governative al centro dello scandalo scoppiato il 9 febbraio quando il quotidiano britannico The Times ha pubblicato il reportage che accusa decine di loro dipendenti di abusi sessuali, compiuti in alcuni dei paesi in cui, come migliaia di altre Ong, stavano realizzando interventi umanitari d’emergenza o programmi assistenziali.

«L’inaccettabile adulterio sdoganato dai vescovi». Una lettera-denuncia di Luisella Scrosati

amoris-laetitiaCaro Direttore (Riccardo Cascioli),

il 23 gennaio i Vescovi dell’Emilia Romagna hanno pubblicato le indicazioni per l’applicazione del cap. VIII di Amoris Laetitia, come è stato prontamente segnalato da La Nuova BQ. Il 23 gennaio è anche tradizionalmente il giorno della celebrazione liturgica dello Sposalizio di Maria Santissima e di san Giuseppe, il matrimonio più fedele, casto e soprannaturale che sia mai esistito e mai esisterà sulla faccia della Terra. Eppure, per un certo gusto di fare dispetti di quelli “del piano di sotto”, proprio quel giorno ha inaugurato ufficialmente, qui in Emilia Romagna, dove vivo, la benedizione dell’adulterio da parte dei nostri Vescovi.

«Chiese dormitorio, tentazione “business” per Sant’Egidio» di Andrea Zambrano

sancalisto-dormitorioC’era da aspettarselo. Se passa l’idea che in chiesa ci si possa mangiare, allora perché non dormirci? Lamentarsene però è proibito dal clerically correct: produce la facile accusa di essere poco misericordiosi, persino crudeli e cinici, di fronte all’emergenza dei senzatetto che non sanno dove dormire per ripararsi dal freddo della Roma by night. Ma allora bisognerebbe chiedersi se si è provato davvero a cercare una soluzione alternativa o se siamo di fronte ad un saccheggio di barbari che rende indispensabile per necessità l’utilizzo delle chiese anche come dormitori.

torna su▲