Nascono in Egitto i “Fratelli Cristiani”


“L’amore per l’Egitto è la soluzione” come motto e due rami di olivo che si incrociano al posto di due spade come logo. In altre parole Fratelli cristiani al posto di Fratelli musulmani. E’ un’idea che circola da alcuni anni, un’idea che si è rafforzata nel periodo post-rivoluzionario e che sta per diventare realtà a seguito dell’elezione a presidente di Mohammed Morsi che sembra aver segnato la fine del sogno di uno stato libero in Egitto. Ed è proprio questo il motivo principale che ha spinto Michel Fahmi, Amir Iyad e Mamduh Nakhla ha lanciare un movimento che agisca sul piano politico, sociale e giudiziario a favore della componente cristiana nel paese.

Fonte: Zenit