Messaggio del 25 dicembre 2014

Cari figli! Anche oggi vi porto tra le braccia mio Figlio Gesù e cerco da Lui la pace per voi e la pace tra di voi. Pregate e adorate mio Figlio perché nei vostri cuori entri la sua pace e la sua gioia. Prego per voi perché siate sempre più aperti alla preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.  

Archivio per ‘Politica estera’ Categoria

In Tanzania il Covid sconfitto con preghiere e i digiuni. Aspettiamo che i nostri vescovi ci invitino a fare altrettanto.

I casi di Covid-19 sono saliti a poco più di 50 milioni, i morti sono 1,25 milioni. L’Africa si conferma il continente meno colpito. Per un raffronto, l’Europa il 9 novembre ha superato i 13 milioni di contagi, l’Africa ne ha registrati 1,3 milioni. Più che il numero dei casi è indicativo quello dei decessi: 311.336 […]

«Cattolici decapitati sull’altare del multiculturalismo: la sharia è legge in Francia» – Nostro commento

L’11 settembre di Francia s’è consumato in poche ore. Proprio come a New York. Nella mattina di giovedì 29 ottobre l’islam colpisce a Nizza, Avignone, Gedda e Lione. A Nizza, nella cattedrale di Notre Dame, nella prima mattinata di ieri due donne e un uomo vengono assassinati da un terrorista islamico. In sottofondo sempre la stessa […]

Brexit. Il discorso di Boris Johnson alla Nazione. La lezione all’Europa di un vero statista. Video

Di Boris Johnson, 31 gennaio 2020 Stanotte usciamo dall’Unione europea. Per molte persone questo è uno straordinario momento di speranza, un momento che pensavano non sarebbe mai arrivato. E ci sono molti, certo, che provano un senso di ansia e di perdita.

Gli europarlamentari del Regno Unito lasciano per sempre il Parlamento Europeo.

Gli europarlamentari del Regno Unito lasciano per sempre il Parlamento Europeo. Quando capisci che stai entrando nella Storia e vuoi farlo con stile…#BrexitDay https://t.co/RbGsY4gPpi Pubblicato da Gog&Magog su Venerdì 31 gennaio 2020

«Prendi i soldi e scappa… in Europa. Furti per emigrare» di Anna Bono

Le Chiese africane da tempo cercano di far capire ai giovani e alle loro famiglie che l’Europa non è affatto un Eldorado dove c’è abbondanza di tutto per tutti, basta arrivarci, e che emigrare illegalmente affidandosi a organizzazioni criminali è estremamente rischioso. Le loro campagne di informazione hanno ottenuto dei risultati.

« Francia, islamizzazione ovunque: anche in azienda » di Lorenza Formicola

A Strasburgo, Édouard Philippe giovedì ha reso pubblico un nuovo rapporto sulla lotta all’islamismo radicale. Quattro mesi dopo l’attentato jihadista al mercatino di Natale, il primo ministro, accompagnato da una dozzina di membri del governo, è tornato in città per spendersi per la prevenzione della delinquenza e della radicalizzazione islamica, e presentare un nuovo rapporto […]

« Pell condannato a 6 anni e messo alla gogna. Ma c’è il ricorso » – di Marco Tosatti

Una probabile ingiustizia è stata commessa. Il giudice Peter Kidd ha condannato il cardinale George Pell a sei anni di prigione, con la possibilità, dopo tre anni e otto mesi, di ottenere la libertà su cauzione. Pell è stato ritenuto responsabile da una giuria di cinque atti di aggressione sessuale (quattro dei quali contemporanei) contro […]

« Dove si chiudono le moschee la vita migliora » di Lorenzo Formicola

Christophe Castaner, ministro dell’interno francese, e il suo braccio destro Laurent Nuñez, hanno da poco presentato una prima valutazione della legge sulla sicurezza interna e la lotta contro il terrorismo (Silt), entrata in vigore nel novembre 2017. L’analisi promossa e presentata da quello che è stato battezzato come il “primo poliziotto di Francia”, rivela gli […]

Discorso di Donald Trump sull’aborto

Parlamento europeo: ‘Tutte le religioni in Cina sono perseguitate’. Il caso dei cattolici

Bruxelles (AsiaNews) – “Tutte le religioni in Cina sono perseguitate”: è la conclusione del dott. Josef Weidenholzer, parlamentare europeo austriaco, all’incontro tenutosi ieri pomeriggio nella sede del Parlamento europeo a Bruxelles, sul tema “Libertà religiosa in Cina”. L’incontro voluto da rappresentanti del Partito popolare e dai socialisti, ha radunato diversi testimoni, in una sala gremita.