Messaggio del 25 dicembre 2014

Cari figli! Anche oggi vi porto tra le braccia mio Figlio Gesù e cerco da Lui la pace per voi e la pace tra di voi. Pregate e adorate mio Figlio perché nei vostri cuori entri la sua pace e la sua gioia. Prego per voi perché siate sempre più aperti alla preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.  

Archivio per ‘Chiesa’ Categoria

« Peccati ecologici e diritto di voto agli insetti » di Riccardo Cascioli

Il tema dell’infanticidio tra i popoli amazzonici è andato di traverso ai “registi” del Sinodo. Dopo il resoconto che abbiamo pubblicato ieri, è stato Avvenire a tornare sull’argomento a difesa degli indios, dedicando un lungo servizio in cui si dà voce a missionari, ong e bioeticisti. Il risultato a dire il vero non è brillante, […]

« Hanno portato via il Signore! L’Amazzonia entra in chiesa con un culto pagano » di Andrea Zambrano

Una statua di un’indigena nuda e incinta adorata abusivamente come Nostra Signora delle Amazzoni, un rito sincretistico fatto di avemarie, danze e girotondi tribali, un martirologio con attivisti marxisti come Chico Mendes. Il tutto sotto gli occhi di Gesù nel tabernacolo della chiesa. Il segretario del Sinodo ha detto che durante l’assise panamazzonica non ci […]

« Anche il vescovo Kräutler sa che in Amazzonia si pratica l’infanticidio. Ma non vuole che sia punito » di Sandro Magister

Il precedente post di Settimo Cielo sull’infanticidio in Amazzonia e su chi lo difende anche nella Chiesa ha avuto una risonanza immensa. Ma c’è dell’altro. Non è vero che tra i personaggi di spicco del sinodo in corso non si sappia dell’esistenza di tale pratica in alcune tribù.

« Sinodo blindato, il Papa chiede un clima di intimità » di Nico Spuntoni

“L’Instrumentum Laboris è un testo martire destinato ad essere distrutto”. Alla prima congregazione generale dell’Assemblea Speciale sull’Amazzonia, Francesco ‘ridimensiona’ la portata del discusso documento preparatorio e ricorda ai padri sinodali che esso deve essere considerato semplicemente come un “punto di partenza per quello che lo Spirito ci aiuterà a fare durante il cammino che faremo”.

« Dopo la cerimonia pagana nei giardini vaticani. Adesso riparare! » di Aldo Maria Valli

A proposito della sconcertante cerimonia che si è tenuta nei giardini vaticani il 4 ottobre, nel giorno di san Francesco, si è parlato di “orgia panteista”, di “sincretismo religioso”,  di “delirio”. Il tutto con l’aggravante di aver utilizzato san Francesco. Verissimo. Ma io mi permetto umilmente di aggiungere che è stata anche una profanazione. Certamente […]

Cerimonia di consacrazione del Sinodo dei vescovi dell’Amazzonia a San Francesco d’Assisi

« Papà Bergoglio e gli altri: quanti migranti “sovranisti” usati in quella statua » di Andrea Zambrano

È probabile che tra le masse indistinte di migranti nella storia e nei secoli ci siano stati anche degli angeli, come recita la tesi dell’iconografia della scultura comparsa domenica in Piazza San Pietro. Se è per questo allora, tra le masse indistinte di migranti ci sono stati e ci sono tutt’ora anche fior di avanzi […]

«Papa e vescovi servono il Magistero, non ricevono nuove rivelazioni neopagane» di Marco Tosatti

Il cardinale Gerhard Mueller, prefetto emerito della Congregazione per la Dottrina della Fede, ha partecipato a un convegno organizzato dall’Istituto Patristico Augustinianum, a Roma, dal titolo “Sfide attuali per l’Ordine sacro”. Il porporato ha svolto una relazione, dal titolo: “Quali sono i presupposti per ricevere il sacramento dell’Ordine?”, in cui ha lanciato un allarme drammatico: […]

Una crociata di preghiera e digiuno per il Sinodo sull’Amazzonia indetta dal Cardinale Raymond Leo Burke e dal Vescovo Athanasius Schneider

Vari prelati e commentatori laici, nonché istituti laicali, hanno messo in guardia sul fatto che gli autori dell’Instrumentum Laboris – pubblicato dalla Segreteria del Sinodo dei Vescovi e che servirà da base per la discussione nella prossima Assemblea Speciale per la Regione Panamazzonica – hanno inserito gravi errori teologici ed eresie nel documento.

« Quando la Cei consacrava l’Italia al Cuore Immacolato di Maria in funzione anticomunista. Mentre oggi… » di Antonio Socci

La Chiesa dovrebbe essere sempre la stessa, custodendo la verità rivelata (che è sempre la stessa) e guidando gli uomini all’eternità. Ma dal 2013 è diventata un’altra cosa da ciò che è stata per duemila anni. E, al seguito di papa Bergoglio, anche i vescovi italiani sembrano essere passati dal Cuore Immacolato di Maria a quello di Maria […]