Messaggio del 25 dicembre 2014

Cari figli! Anche oggi vi porto tra le braccia mio Figlio Gesù e cerco da Lui la pace per voi e la pace tra di voi. Pregate e adorate mio Figlio perché nei vostri cuori entri la sua pace e la sua gioia. Prego per voi perché siate sempre più aperti alla preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.  

Archivio per ‘Magistero’ Categoria

« La liceità della pena di morte è una verità di fede cattolica » di Roberto de Mattei

La liceità della pena di morte è una verità de fide tenenda, definita dal Magistero ordinario e universale della Chiesa, in maniera costante e inequivocabile. Chi afferma che la pena capitale è, in se stessa, un male, cade nell’eresia.  L’insegnamento della Chiesa è stato chiaramente espresso nella lettera del 18 dicembre 1208, in cui Innocenzo […]

«Assoluti morali: esce l’adulterio, entra la pena di morte» di Tommaso Scandroglio

Torniamo a riflettere sulla decisione di Papa Francesco di cambiare il Catechismo laddove parla di pena di morte. Come spiegato qualche giorno or sono il punto focale dell’intervento del Pontefice riguarda la specie morale della pena di morte: da atto considerato lecito, nel rispetto di alcune condizioni, dal Magistero precedente, ad atto sempre illecito per […]

«Pena di morte, lo spirito di Pannella muta il Catechismo» di Stefano Fontana

Ieri abbiamo appreso che il Papa ha deciso di cambiare il Catechismo della Chiesa cattolica approvato da Giovanni Paolo II nel 1992 nel punto che tratta della pena di morte. Il motivo principale a sostegno del cambiamento è che la persona, anche se compie delitti disumani mantiene la sua altissima dignità e quindi la pena di […]

Esortazione apostolica post-sinodale “Ecclesia in Europa” del Santo Padre Giovanni Paolo II

« Allarme massimo nella Chiesa. Ma Francesco lo lascia suonare a vuoto » di Sandro Magister

Attenzione. Il contrasto esploso in Germania pro o contro la comunione ai coniugi protestanti deve aver oltrepassato il livello di guardia per l’unità dell’intera Chiesa, a giudicare dai moniti rivolti nei giorni scorsi da alcuni cardinali al papa. Moniti di una severità che non ha precedenti, nei cinque anni di pontificato di Francesco (nella foto, […]

« La Comunione? Ai protestanti non si può dare » di Gerhard Müller*

Secondo il Cardinale Reinhard Marx, i vescovi tedeschi hanno di recente preparato delle linee guida che contemplano la possibilità di ammettere alla Santa Comunione dei protestanti che sono sposati con un coniuge cattolico. L’unico prerequisito irrinunciabile sarebbe che questi protestanti affermino la fede della Chiesa Cattolica. (Alcune notizie recenti riportano che la Congregazione per la […]

«L’inaccettabile adulterio sdoganato dai vescovi». Una lettera-denuncia di Luisella Scrosati

Caro Direttore (Riccardo Cascioli), il 23 gennaio i Vescovi dell’Emilia Romagna hanno pubblicato le indicazioni per l’applicazione del cap. VIII di Amoris Laetitia, come è stato prontamente segnalato da La Nuova BQ. Il 23 gennaio è anche tradizionalmente il giorno della celebrazione liturgica dello Sposalizio di Maria Santissima e di san Giuseppe, il matrimonio più […]

«E venne il turno della provetta nelle svendite di Avvenire » di Tommaso Scandroglio

Ieri si è celebrata la Giornata per la vita. E cosa fa Avvenire? Celebra la fecondazione artificiale. E’ come festeggiare la Giornata mondiale per l’ambiente e incensare le emissioni inquinanti. Il giornalista Luciano Moia confeziona un articolo che è la cronaca del prelievo di ovociti da una donna intenzionata ad avere un bambino tramite la […]

I vescovi Tomash Peta, Athanasius Schneider, Jan Pawel Lenga: Professione delle verità immutabili riguardo al matrimonio sacramentale

Dopo la pubblicazione dell’Esortazione Apostolica Amoris laetitia (2016) vari vescovi hanno emanato a livello locale, regionale e nazionale norme applicative riguardanti la disciplina sacramentale di quei fedeli, detti “divorziati risposati”, i quali, vivendo ancora il loro coniuge al quale sono uniti con un valido vincolo matrimoniale sacramentale, hanno tuttavia iniziato una stabile convivenza more uxorio […]

L’ignoranza della religione causa precipua dell’odierno rilassamento. Dall’enciclica “Acerbo Nimis” di S. Pio X

L’uomo inimico già da lunga stagione si aggira intorno a questo gregge (di Cristo), e lo va così insidiando con sottilissima astuzia, che or più che mai sembra verificato ciò che l’Apostolo prediceva ai maggiorenti della Chiesa di Efeso: «Io so che entreranno fra voi lupi rapaci che non perdoneranno all’ovile» (Act. XX, 29). A […]