Cancellieri teme la piazza «In arrivo momenti difficili»


C’è “grande preoccupazione da mesi” su possibili emergenze di ordine pubblico. “Ci stiamo preparando a momenti difficili, anche perchè la situazione economica è difficile”. Lo ha detto il ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri, nel corso di un’informativa al Senato sugli scontri di mercoledì scorso. Cancellieri ha aggiunto che “Non possiamo consentire alla piazza di fare scelte che deve fare la politica.

La politica deve assumersi la responsabilità a passare questi mesi”, in attesa di “un Governo eletto dal popolo “e tenendo conto che la situazione non è facile per nessuno”. Lo ha detto il ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri, nel corso di un’informativa al Senato sugli scontri di mercoledì scorso.”Ci vorrebbe – ha sottolineato – da parte di tutte le forze politiche senso di responsabilità”.

L’arresto differito è uno degli strumenti che il Governo vuole mettere in campo contro le violenze di piazza. Quando ci sono persone che partecipano a manifestazioni con caschi e passamontagna, “l’arresto differito – ha spiegato il ministro – è uno strumento molto efficace che ha dato risposte positive negli stadi e pensiamo quindi di applicarlo”. Sul Daspo anche per i manifestanti, ha aggiunto, “stiamo facendo una valutazione perchè ci sono aspetti costituzionali da chiarire”.

 

Fonte: Avvenire