Card. Bagnasco: sui gay la posizione della Chiesa non cambia, la famiglia è al centro di tutto


‘La posizione dei vescovi è nota, nel 2007 abbiamo stilato un comunicato al termine del consiglio permanente che ricordava la posizione della Chiesa e rimane come dichiarazione fondamentale. La famiglia innanzitutto è lo zoccolo duro e solido su cui si costruisce la società, perché è nella famiglia che si costruisce la persona’.

 

Lo ha detto il presidente della Cei, il card. Angelo Bagnasco, rispondendo alla domanda su quale sia la posizione dei vescovi sulle unioni gay dopo che il ministro per le Pari opportunità, Josefa Idem, ha detto basta alle coppie di serie B annunciando un disegno di legge sulle unioni civili.

 
 Fonte: IlQuintuplo