Card. Georges Cottier: la richiesta di perdono di Giovanni Paolo II fu una grande intuizione


Io penso che Giovanni Paolo II è stato un uomo di speranza. Quando disse: “Non abbiate paura” l’ha detto certamente per i paesi occupati dal Comunismo, ma l’ha detto anche perchè aveva visto una certa decadenza in Occidente, e quindi ha voluto risvegliare la Chiesa, dappertutto. Poi, l’amore alla vita, fantastico, che ha testimoniato soprattutto nel suo ultimo periodo profondamente marcato dalla malattia. E la gioventù ha capito tutto questo…

Fonte: Zenit