Cosa impongono laicità e razionalità?


«Caro Augias, da una vita cerco di capire la differenza tra i concetti di laicità e laicismo. La lettera della signora Nicoletta Santi, con relativa sua risposta (“Il diritto all’aborto e l’ideologia dei medici”), mi ha aperto gli occhi. Laicità è capacità di discutere razionalmente, laicismo è pre-convinzione di essere nel giusto. Nessuna discussione possibile: l’aborto è un diritto, il medico che non accetta di praticarlo un oscurantista che offende le donne. E se le dicessi che ho conosciuto, di persona, una donna che ha tranquillamente scelto di abortire 7 (sette) volte? Anche questo è un diritto, a cui nessuno può permettersi di obiettare? La questione è troppo complessa, delicata, seria per liquidarla con poche parole di comodo.

Fonte: CulturaCattolica.it

Vedi anche: Quanta confusione e malafede sui gay, caro Augias!