Egitto: violenti scontri tra cristiani e musulmani. Circa 100 famiglie copte in fuga


Violenti scontri a Dashur, (Giza), a sud del Cairo, tra la comunità copta e quella musulmana: molti edifici in fiamme, sedici feriti, tra cui dieci agenti della polizia, e il tentativo di incendiare la chiesa locale. Circa cento famiglie cristiane sono fuggite dal villaggio per paura di nuovi attacchi. Sembra che gli scontri siano iniziati a seguito di una lite tra un ragazzo cristiano ed uno musulmano il 27 luglio scorso, culminata con l’uccisione di un ragazzo musulmano che si trovava a passare.

Fonte: Radio Vaticana