Francia, due giorni di protesta contro i matrimoni gay


Fine settimana di manifestazioni in Francia contro la proposta del nuovo governo socialista di introdurre matrimoni e adozioni per le coppie omosessuali. Si è cominciato oggi con cortei in una decina di città, indetti da una serie di soggetti molto diversi tra loro, dall’associazione delle famiglie di Francia a quella dei ‘musulmani patrioti’, dal ‘collettivo per un’umanità sostenibile’ all’associazione pro-life Alliance Vita, fino ad alcuni gruppi di sinistra moderata.
A Parigi, quest’insolita e variegata alleanza ha radunato diverse migliaia di manifestanti, riuniti nella piazza Denfert-Rochreau con t-shirt rosa e palloncini colorati, tra cui numerose madri con bambini. Cifre delle forze dell’ordine parlano di 70 mila persone. Secondo l’agenzia France Presse, a questi cortei avrebbero preso parte anche alcuni vescovi, come quello di Lione Philippe Barbarin.
Fonte: Avvenire