I coniugi Bernardini saranno Beati. Otto dei dieci figli diventarono religiosi.


Servi di Dio Sergio e Domenica Bernardini con i figliC’è anche una coppia di sposi modenesi tra i futuri beati e santi per i quali il Papa, ricevendo il cardinale Angelo Amato, ha autorizzato i decreti (Avvenire, 7 maggio). Papa Francesco ha infatti autorizzato la promulgazione dei decreti riguardanti le “virtù eroiche” del servo di Dio Sergio Bernardini, laico e padre di famiglia nato a Sassoguidano il 20 maggio 1882 e morto a Verica, entrambi nel modenese, il 12 ottobre 1966; e le “virtù eroiche” della Serva di Dio Domenica Bedonni in Bernardini, laica, vedova e madre di famiglia nata a Verica il 12 aprile 1889 e morta a Modena il 27 febbraio 1971 (Gazzetta di Modena, 7 maggio)

 

EDUCAZIONE CRISTIANA
La loro storia è ormai molto nota, non solo nel modenese, ma in tutta Italia e affonda le proprie radici nella povertà di fine ‘800: una storia duro lavoro nei campi della nostra montagna, di virtù famigliari, ma soprattutto educazione cristiana, che i Bernardini seppero tramandare ai figli in maniera del tutto eccezionale (Modena Today, 8 maggio). 

GLI OTTO FIGLI CONSACRATI
Dei dieci figli della coppia pavullese, infatti, ben otto scelsero la vita religiosa: cinque entrarono nella congregazione delle Figlie di San Paolo, una si fece francescana (Sr. Igina, Sr. Agata, Sr. M.Amalia, Sr. Raffaella, Sr. Augusta, Sr. Teresa), due cappuccini, uno dei quali è arcivescovo emerito di Smirne (rispettivamente padre Sebastiano Bernardini e mons. Giuseppe Bernardini). 

LA CAUSA PER LA BEATIFICAZIONE
La Congregazione per le Cause dei Santi diede, nel 2005, l’assenso all’apertura della causa in Diocesi di Modena. Il 20 maggio 2006, a Verica – scrive ancora Modena Today – si insediò il Tribunale Ecclesiastico sotto la presidenza dell’Arcivescovo mons. Benito Cocchi. La fase diocesana del processo informativo sulla Causa di Beatificazione e Canonizzazione si chiuse nel 2008 con l’invio della documentazione alla Congregazione di Roma.

 

«RINGRAZIAMO IDDIO»
E’ molto nota una frase che amava ripetere Domenica: «Iddio ci ha tanto benedetti: non lo ringrazieremo mai abbastanza». Il loro legame con il Signore era intensissimo tutti i giorni. Domenica e Sergio vivono insieme 52 anni.

 

Fonte: Aleteia

per approfondimenti consultare il  Sito ufficiale dei Servi di Dio Sergio e Domenica Bernardini