I genitori: «Ti lasceranno morire» e Lambert piange, mentre la Chiesa continua a tacere.


Oggi i dottori dell’ospedale Chu di Reims hanno sedato Lambert e gli hanno staccato alimentazione e idratazione. La morte potrebbe sopraggiungere nel giro di una settimana. Il filmato smentisce chiaramente le bugie diffuse dai media ancora oggi: Lambert non è in fin di vita, non è malato, non è attaccato a nessun macchinario, respira da solo. Ma è tetraplegico e per questo ha bisogno dell’acqua e del cibo per vivere. Purtroppo la Francia ha scelto l’eutanasia attraverso la sedazione terminale.

Da Tempi.it