Messaggio del 25 dicembre 2014

Cari figli! Anche oggi vi porto tra le braccia mio Figlio Gesù e cerco da Lui la pace per voi e la pace tra di voi. Pregate e adorate mio Figlio perché nei vostri cuori entri la sua pace e la sua gioia. Prego per voi perché siate sempre più aperti alla preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.  

I Veggenti di Fatima

Lucia –  Francesco – Giacinta

 

LUCIA DE JESUS 

La Principale protagonista delle Apparizioni nacque il 22 Marzo del 1907 ad Aljustrel nella parrocchia di Fatima e morì il 13 Febbraio 2005. Il 17 giugno 1921 entrò nel Collegio di Vilar (Porto) diretto dalle Religiose di S. Dorotea.  Dopo venne trasferita a Tuy dove indossò l´abito religioso, col nome di Maria Lucia dell´Addolorata. Fece la Professione religiosa dei Voti temporanei il 3 ottobre 1928 e il 3 ottobre 1934 professò i voti perpetui. II giorno 25 marzo del 1948 si traferì a Coimbra dove entrò nel Carmelo di S. Teresa assumendo il nome di Suor Maria Lucia di Gesù e del Cuore Immacolato. Il giorno 31 Maggio del 1949 fece la Professione dei Voti solenni. Suor Lucia venne a Fatima alcune volte: il 22 Maggio 1946; il 13 Maggio  1967; nel 1981 per dirigere nel Carmelo un lavoro di pittura sulle Apparizioni di Fatima; il 13 Maggio 1982, il 13 Maggio 1991 e il 13 Maggio 2000. Morì nel Convento di S. Teresa di Coimbra il 13 Febbraio 2005. Il 19 Febbraio 2006 il suo corpo venne traslato vicino a sua cugina, la Beata Giacinta Marto.

 

FRANCESCO MARTO 

Nacque l´11 giugno del 1908 ad Aljustrel. Mori santamente il 4 aprile del 1919, nella casa paterna. Molto sensibile e contemplativo, orientò tutta la sua spiritualità e penitenza per “consolare il Signore”.  I suoi resti mortali rimasero sepolti nel cimitero parrocchiale fino al 13 marzo del 1952, data in cui furono traslati nella Basilica della Cova da Iria, nella Cappella a lato destro dell´altare maggiore. 

 

 

GIACINTA MARTO 

Nacque ad Aljustrel l’11 marzo 1910. Morì santamente il 20 febbraio 1920 nell´ospedale D. Estefania a Lisbona, dopo una lunga e dolorosa malattia, offrendo tutte le sue sofferenze per la conversione dei peccatori, per la pace nel mondo e per il Santo Padre.  Il 12 settembre del 1935 la sua salma fu solennemente traslata, dalla tomba di famiglia del Barone di Alvaiázere in Vila Nova de Ourém, al cimitero di Fatima, vicino ai resti mortali del suo fratellino Francesco.  Il 1 maggio del 1951 i resti mortali di Giacinta vennero deposti, in forma molto semplice, nella tomba preparata nella Basilica della Cova da Iria, nella Cappella laterale, a sinistra dell´altare maggiore.  Il processo di Beatificazione dei Veggenti di Fatima, Francesco e Giacinta Marto, dopo le prime investigazioni fatte nel 1945, iniziò nel 1952 si concluse nel 1979. 

 

Il 15 febbraio del 1988 fu consegnata al Santo Padre Giovanni Paolo II e alla Congregazione per la Causa dei Santi, la documentazione finale che portò il Santo Padre a proclamare “Beati” i due Veggenti di Fatima Francesco Marto e Giacinta Marto il 13 Maggio 2000.  L´ultimo passo sarà, come speriamo, la Canonizzazione, con la quale saranno dichiarati “Santi”.

 

Fonte: Santuario di Fatima

torna su▲