I Vescovi Filippini si oppongono all’imperialismo contraccettivo


Secondo quanto riportato da una servizio della Catholic News Agency e dalla EWTN News del 7 agosto *, i Vescovi delle Filippine e il popolo cattolico si stanno opponendo in maniera significativa contro un progetto di legge che favorirebbe politiche di riduzione delle nascite. Il progetto di legge sui cosiddetti “diritti riproduttivi” promuoverebbe educazione sessuale e sussidi per l’uso di contraccettivi nelle scuole pubbliche.

Fonte: Zenit