Il Papa nomina mons. Pietro Parolin nuovo segretario di Stato


Papa Francesco ha nominato mons. Pietro Parolin, nuovo segretario di Stato. Succede al cardinale Bertone che ricopre questo incarico dal 2006. Il Papa ha accettato le dimissioni del cardinale Tarcisio Bertone, secondo il Can. 354 del Codice di Diritto Canonico – che si riferisce ai sopraggiunti limiti di età, ovvero la soglia dei 75; il porporato ne farà 79 a dicembre – chiedendogli, però, di rimanere in carica fino al 15 ottobre 2013, con tutte le facoltà inerenti a tale ufficio.

Gli succederà, dunque, mons. Pietro Parolin, 58 anni, veneto, attualmente nunzio apostolico in Venezuela.

Il 15 ottobre Papa Francesco – riferisce un comunicato della Sala Stampa vaticana – “riceverà in udienza superiori ed officiali della Segreteria di Stato, per ringraziare pubblicamente il cardinale Bertone per il suo fedele e generoso servizio alla Santa Sede e per presentare loro il nuovo segretario di Stato”.

Sempre oggi, il Papa ha confermato nei rispettivi uffici mons. Giovanni Angelo Becciu, sostituto per gli Affari Generali; mons. Dominique Mamberti, segretario per i Rapporti con gli Stati; mons. Georg Gänswein, prefetto della Prefettura
 
Testo proveniente dal sito di Radio Vaticana