Messaggio del 25 dicembre 2014

Cari figli! Anche oggi vi porto tra le braccia mio Figlio Gesù e cerco da Lui la pace per voi e la pace tra di voi. Pregate e adorate mio Figlio perché nei vostri cuori entri la sua pace e la sua gioia. Prego per voi perché siate sempre più aperti alla preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.  

Imparando a guardare il cielo

«Mentre lLa processione con la statua dell’Immacolata in un’immagine degli anni Cinquantaa crisi ci spinge a tenere lo sguardo basso, noi dobbiamo cogliere questa grande occasione storica per imparare a guardare il cielo»: lo ha detto il cardinale arcivescovo di Genova, Angelo Bagnasco, presiedendo domenica mattina, nel capoluogo ligure, la messa per la solennità della Madonna Immacolata nella delegazione di Voltri. L’occasione era particolare, in quanto la parrocchia di Sant’Ambrogio, che si trova all’estremo ponente della diocesi genovese, è l’unica al mondo che, per privilegio papale, può festeggiare l’Immacolata Concezione di Maria in una data diversa dall’8 dicembre: la seconda domenica di luglio, appunto.

Fonte: L’Osservatore Romano

torna su▲