La Chiesa cattolica nella narrativa di fantascienza


La fantascienza o science fiction sembra essere segnata ab ovo da una sorta di inguaribile anticlericalismo, che ne limita, assieme ad altri fattori, il contributo che essa potrebbe dare al superamento dell’attuale crisi umanistica, di cui abbiamo ampiamente parlato nel nostro libro Educazione tra le stelle. L’umanesimo scientifico e la fantascienza(Levante, Bari, 1992). Quando infatti si parla, in un romanzo di fantascienza, della Chiesa cattolica, quasi sempre se ne parla secondo lo stereotipo dell’istituzione conservatrice, oscurantista, oppressiva.
In L’undicesimo comandamento (The Eleventh Commandment, 1962) di Lester Del Rey, la Terra del futuro sta scontando le conseguenze di una guerra atomica, scoppiata per errore. Le radiazioni nucleari hanno alterato il DNA umano e le malformazioni e le malattie genetiche sono diffusissime.

Fonte: Zenit