Messaggio del 25 dicembre 2014

Cari figli! Anche oggi vi porto tra le braccia mio Figlio Gesù e cerco da Lui la pace per voi e la pace tra di voi. Pregate e adorate mio Figlio perché nei vostri cuori entri la sua pace e la sua gioia. Prego per voi perché siate sempre più aperti alla preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.  

La Santa Sede chiede giustizia

Furto, ricettazione, divulgazione di documenti privati, illegittimamente appresi e detenuti, per diffamare la Chiesa. Trafugate le lettere private del Papa.

Fonte: Zenit

torna su▲