Langone: «Farina condannato per “eccesso di cattolicesimo”»


Renato Farina è stato condannato dal Tribunale di Milano per  «falso in atto pubblico». Due anni e otto mesi di reclusione per aver visitato nel carcere di Opera Lele Mora, accompagnato da un ventenne non figurante tra i suoi collaboratori – ma neppure implicato nell’inchiesta riguardante il detenuto. Una «condanna assurda» secondo Maurizio Lupi, vicepresidente della Camera, e «lunare» secondo Rita Bernardini e Marco Perduca, dei Radicali. Tempi.it ne parla con Camillo Langone, che oggi nella sua rubrica “Preghiera” sul Foglio ha parlato proprio di Farina.

Fonte: Tempi.it