L’impero dell’euro. Prosegue il viaggio verso l’annullamento dell’Italia


Ora apprendiamo di “essere in guerra”, e si conferma quello che già dicevamo: l’importante è che l’emergenza non finisca mai, perché solo in un clima di emergenza permanente, mantenuto vivo in modo ossessionante, con la stampa e la televisione di regime che ci parlano ormai al 90% di economia,  un governo illegittimo che lavora per conto terzi può continuare a peggiorare la situazione, per renderci con sicurezza vassalli della nuova Europa delle Banche, che donerà a tutti la felicità; o meglio, a quelli che saranno sopravvissuti.

Fonte: Riscossa Cristiana

Articolo correlato:
 Il Fondo “Salva-Stati”, ovvero MES con licenza di uccidere. Perché non se ne parla?