Lourdes in festa per l’80.mo anniversario della canonizzazione di Bernadette


Era l’8 dicembre del 1933 quando Pio XI proclamò la canonizzazione di Bernadette Soubirous, la giovane francese testimone di numerose apparizioni di Maria Vergine a Lourdes, avvenute tra l’11 febbraio e il 16 luglio 1858. Ottanta anni dopo, la Chiesa locale si prepara a celebrare questo importante anniversario accogliendo migliaia di pellegrini: oltre 3.500, infatti, i fedeli previsti alla partecipazione di tre giorni di eventi.

Si è iniziato venerdì scorso, 6 dicembre, nella Parrocchia di Lourdes, dove alle 20.30 è stato messo in scena un musical che narra la canonizzazione di Bernadette a partire dai documenti d’archivio. Sabato 7, alle 20.15, si terrà la processione ‘aux flambeux’ fino alla Chiesa del Sacro Cuore, in cui sono conservate le reliquie della giovane e davanti alle quali ci si raccoglierà in silenziosa preghiera. Infine, domenica 8 dicembre, in coincidenza della Solennità dell’Immacolata Concezione, verranno celebrate numerose Messe, tra cui una internazionale, alle ore 9.30, nella Chiesa di Santa Bernadette.

“Perché Bernadette è Santa? – si legge in una nota della diocesi di Lourdes – Per la sua fedeltà nell’andare a incontrare regolarmente Maria; per la sua forza davanti alle difficoltà e alle sofferenze fisiche; per la sua perseveranza nella fede; per la sua sincerità e per la purezza della sua testimonianza di vita, basata sulla preghiera, l’Eucaristia ed il servizio al prossimo”. (I.P.)

Testo proveniente dal sito di Radio Vaticana