Madeleine Truel, la peruviana che salvò più di cento ebrei


Secondo le fonti storiche, i peruviani che morirono nei campi di concentramento nazista furono 22. Tra questi c’era Madeleine Truel, nata a Lima nel 1904, la quale, giunta in Francia, si unì alla resistenza contro i nazisti aiutando a salvare numerose famiglie ebraiche, mossa dai valori cristiani trasmessi dalla sua famiglia e dalla scuola di Lima.Un caso simile a quello raccontato da Shinder’s list, la cui memoria viene infatti recuperata da un documentario di circa 29 minuti, basato sul libro di Hugo Coya Season Finale, che verrà presentato al Congresso del Perù il 13 luglio. Il giorno dopo, sarà possibile vederlo sul canale Youtube e dal 27 luglio verrà trasmesso sulla televisione peruviana RTV.