Maggio al Santuario di Pompei


Siamo ormai giunti al mese di maggio, tradizionalmente dedicato alla Madonna. La solenne apertura del mese è stata affidata all’Arcivescovo della Chiesa di Pompei, mons. Tommaso Caputo, che all’alba di giovedì 1° maggio, ha presieduto, in Santuario, il tradizionale “Buongiorno a Maria”, la preghiera dedicata alla Vergine, attraverso i cui versi i fedeli Le affidano il nuovo giorno che inizia. «Affidando alla Madonna i nostri pensieri e le nostre preoccupazioni, accogliendo dalle sue braccia Gesù e riprendendo in mano la corona del Rosario che Lei ci dona», come ha detto lo stesso mons. Caputo, l’appuntamento proseguirà per l’intero mese di maggio, dal lunedì al sabato, alle 6.30.

 

Il “Buongiorno a Maria”, inoltre, a partire da lunedì 5, sarà trasmesso, in diretta televisiva, da TV2000, l’emittente della CEI visibile sul canale 28 del Digitale Terrestre, sul Canale 18 di Tv Sat e sul Canale 140 di Sky.

 

La diretta televisiva del “Buongiorno a Maria”, proseguirà fino alla fine del mese, seguita da quella della santa Messa delle 8.30, celebrata in Basilica, presso l’altare della Madonna, tutti i giorni della settimana (per seguire la recita del “Buongiorno a Maria” è possibile scaricare i testi sulla home page di questo sito nella sezione dedicata).

 

L’8 maggio, poi, ci sarà la giornata della Supplica, chiamata “Ora del Mondo”, che i fedeli di tutto il globo si apprestano a vivere in unione spirituale con Pompei. Sul sagrato della Basilica, come ogni 8 maggio e prima domenica di ottobre, sarà allestito un palco per la solenne celebrazione della santa Messa, alle 10.30, seguita, alle 12.00, dalla recita della Supplica, la preghiera composta nel 1883 dal Beato Bartolo Longo, fondatore di Pompei e del Santuario.

 

A presiedere la Celebrazione Solenne, sarà, quest’anno, il Segretario di Stato di Sua Santità, il cardinale Pietro Parolin. A partire dalle 10.30, l’evento sarà trasmesso in diretta televisiva da Napoli-Canale 21, l’emittente campana che da ormai tantissimi anni segue l’evento mariano, e da TV2000.

 

Fonte: Pontificio Santuario di Pompei