Mediaset, conferma in Appello: Berlusconi condannato a quattro anni


I giudici della Corte d’Appello di Milano hanno confernato la sentenza di condanna in primo grado per Silvio Berlusconi e gli altri imputati del processo Mediaset. Insieme alla condanna a 4 anni (tre dei quali coperti da indulto), confermata per l’ex premier anche l’interdizione per 5 anni dai pubblici uffici e per 3 anni dal dirigere società e contrattare con la pubblica amministrazione.

La decisione del collegio presieduto da Alessandra Galli è arrivata dopo sei ore di camera di consiglio.

«La forza della prevenzione è andata al di là della forza dei fatti». Così l’avvocato Niccolò Ghedini, legale di Silvio Berlusconi, ha commentato a caldo la conferma in appello nel processo sui diritti tv Mediaset. «Avevamo la consapevolezza che sarebbe andata così», ha aggiunto Ghedini .

continua a leggere l’articolo su Avvenire.it