Messico. Al via le trasmissioni di Radio Maria a Culiacán


“Una sola radio, una sola missione”: con questo motto, Radio Maria Messico ha dato il via, in questi giorni, alle sue trasmissioni nella diocesi di Culiacán. Nella nota diffusa dall’ufficio diocesano per la Pastorale della comunicazione, si legge:

“Abbiamo aperto le porte a una radio specializzata nei contenuti cattolici, sia nella trasmissione del Vangelo e nella diffusione dell’amore per la Vergine Maria, sia nei programmi che contribuiscono allo sviluppo integrale dell’uomo attraverso la prospettiva offerta dal ministero del Santo Padre Francesco”.

 

La frequenza assegnata all’emittente radiofonica è 90.3 FM e la programmazione, suddivisa nell’arco di 24 ore, si pone l’obiettivo di “presentare il messaggio evangelico” a livello nazionale. Alla cerimonia d’inaugurazione dei locali radiofonici era presente il vescovo di Culiacán, mons. Jonás Guerrero Corona, il quale ha presieduto una solenne Eucaristia nella cappella annessa alla sede di Radio Maria.

 

All’evento hanno partecipato anche numerose autorità civili e, soprattutto, i volontari dell’emittente, incaricati della messa in onda del palinsesto di Radio Maria Messico. Da notare che, nei 20 Paesi che compongono l’America Latina, le emittenti cattoliche sono numerose: solo in Argentina, ad esempio, patria di Papa Francesco, le radio sono oltre 130 e ogni diocesi ne può avere fino a sei.

Molte emittenti cattoliche latinoamericane, inoltre, riprendono le trasmissioni della Radio Vaticana e circa 600 tra loro ricevono una newsletter settimanale d’informazione sulla regione. (I.P.)
 
Testo proveniente dal sito di Radio Vaticana