Militante grillina si lamenta del crocifisso al seggio, arriva la polizia


ilitante Grillina si Lamenta via San Gregorio

crocifissoAttimi di trambusto, domenica, durante le operazioni di voto, quando una militante del Movimento 5 Stelle avrebbe chiesto di rimuovere il crocifisso dal seggio di via San Gregorio dove erano in corso le votazioni. La donna, secondo quanto riportato dalle forze dell’ordine, ha espresso il suo voto e poi si è lamentata per la presenza del simbolo religioso “che non permetteva la giusta laicità del luogo”.

Il presidente di seggio ha ascoltato le rimostranze e infine ha deciso (in base al potere di cui disponeva) di lasciare il crocifisso al suo posto. La militante ha continuato a insistere per alcune ore e alle 17 è anche intervenuta una pattuglia della polizia per rasserenare definitivamente gli animi.

Non sono state presentate denunce.

Il simbolo sacro è rimasto al proprio posto senza che per questo a nessuno sia stato impedito di esprimere liberamente la propria opinione. Nemmeno a chi quel crocifisso vorrebbe rimuoverlo.

Fonti: MilanoToday  e ilGiornale.it