Negoziati Israele-Santa Sede: progressi significativi


Israele e Santa Sede hanno avuto martedì a Gerusalemme un incontro “serio e costruttivo” nel quadro del negoziato sulle questioni economiche e fiscali che riguardano la Chiesa cattolica in Terra Santa. Un comunicato congiunto della Commissione bilaterale permanente di lavoro “ha preso atto del fatto che sono stati compiuti progressi significativi e auspica una rapida conclusione dell’accordo”.

La delegazione della Santa Sede, guidata dal sottosegretario per i Rapporti con gli Stati, mons. Ettore Balestrero, ha ringraziato il viceministro degli Esteri israeliano Ayalon per il suo contributo ai colloqui. I negoziati sono relativi all’articolo 10 paragrafo 2 dell’Accordo fondamentale firmato tra Israele e Santa Sede nel 1993. Le parti hanno concordato di rivedersi in riunione plenaria il prossimo giugno in Vaticano.

Fonte: Radio Vaticana