Pedofilia, Olanda. Secondo una sentenza è «aberrante», ma può essere promossa e pubblicizzata (anche con foto)


La pedofilia è «un comportamento aberrante». Ma non può essere negato il  diritto di fare campagne per promuoverla. È il senso della sentenza shock di una  corte d’appello olandese che ieri, ribaltando la decisione di primo grado, ha  stabilito come non debba essere vietata l’attività di una fondazione che da  oltre trenta anni promuove la pedofilia.

Lo scorso anno il tribunale civile di Assen aveva ingiunto lo scioglimento  del gruppo “Sticthing Martijn” rilevando che le sue proposte per legalizzare i  contatti sessuali tra adulti e bambini erano contrarie alle norme ed ai valori  della società olandese.

continua a leggere l’articolo su Tempi.it