Pellicola gay. No del sindaco, sì del parroco


coverIn occasione della Giornata mondiale contro l’Aids il film “120 battiti al minuto”, pellicola premiata a Cannes e in corsa per l’Oscar, viene proiettata in un cinema parrocchiale a Magenta. Il film appoggia esplicitamente l’omosessualità. Il Sindaco della cittadina invece nega il suo appoggio “perché la pellicola proposta non è in linea con gli ideali di famiglia e relazioni appoggiati da questa amministrazione, in quanto fa riferimento direttamente a rapporti omosessuali”.

Il paradosso sta nel fatto che ci saremmo aspettati di sentire queste parole dal parroco e non dal sindaco. Invece il primo offre spazi dedicati alla crescita della cultura cristiana per danneggiarla proponendo un film contrario alla dottrina cattolica.

http://milano.repubblica.it/cronaca/2017/12/01/news/aids_120_battiti_al_minuto_giornata_mondiale_lotta_sindaca_magenta-182746939/

La Nuova Bussola Quotidiana