Primo record dei grillini alla Camera. Su 210 progetti di legge depositati, nemmeno uno è del M5S


Il Movimento 5 Stelle è primo per numero di voti», ha dichiarato oggi, dopo le  consultazioni con il Capo dello Stato, Roberta Lombardi, capogruppo del partito  alla Camera, «per questo chiediamo ufficialmente un incarico di governo». Anche Beppe Grillo si è recato oggi al Quirinale.  Il suo partito, ribadisce il leader del Movimento 5 Stelle, «non accorderà  alcuna fiducia a governi politici o pseudo tecnici».

«Nel caso il Presidente ci  accordasse l’incarico pieno», ha aggiunto il capogruppo al Senato, Vito Crimi, «indicheremmo il nostro premier». Parole che confermano la strada già  tracciata da Grillo all’indomani del risultato elettorale che ha portato 163  grillini in parlamento. Parole che però cozzano con la difficoltà crescente  dimostrata dagli eletti del partito nato dalla Rete.

articolo integrale su Tempi.it