Ratzinger sta bene e riceve visite


«Il Papa emerito sta bene. Riceve sempre visite, anche se con un dosaggio  `umano´». Lo riferisce il segretario personale di Benedetto XVI, monsignor Georg  Gaenswein, prefetto della Casa Pontificia, intervenuto alla  presentazione di BibleWorld, nuova app sulla Bibbia delle dizioni San  Paolo.  «Benedetto XVI è un uomo vecchio, ma ha una testa molto chiara, è  molto lucida e acuta», ha detto “don Georg” rispondendo ai giornalisti a margine  dell’incontro.

Gaenswein ha annunciato che presto nell’ex monastero Mater  Ecclesiae in Vaticano, residenza del Papa emerito,  arriverà anche il fratello, mons. Georg Ratzinger.

Alla domanda se Benedetto XVI parteciperà il 27 aprile prossimo  alla cerimonia in Piazza San Pietro per la canonizzazione di Giovanni XXIII e  Giovanni Paolo II, l’arcivescovo risponde: «Non lo so. Ci sono molti che lo  sperano: ma non so quale sia la volontà del Papa emerito, non posso rispondere  per lui».

«C’è una vecchia “regola” tra papa Benedetto XVI e me: quando gli faccio vedere  qualcosa sullo schermo dell’iPad, facendo scorrere le informazioni con le dita,  in lui di volta in volta si risveglia l’interesse per queste nuove tecnologie, non  pensa siano cose precluse a una persona anziana».

«Benedetto XVI non è in possesso dello  strumento tecnico – ha concluso `don Georg´ mostrando il suo iPad – però è grato di  essere informato e di poter condividere questa nuova esperienza».

Fonte: Vatican Insider