Strage di cristiani in Kenya. Vaticano: «Violenza orribile»


Ancora una domenica di sangue per i cristiani in Kenya dove 17 fedeli sono rimasti uccisi e almeno 50 sono rimasti feriti in un duplice attentato compiuto in due chiese di Garissa, città nel nord del Paese, vicino al confine con la Somalia. Gli attacchi si sono verificati quasi in simultanea presso la cattedrale cattolica della città e in una piccola chiesa cristiana appartenente alla congregazione Africa Inland Indipendent Church (Aic). 
 
Fonte: Avvenire