Tracce dell’evangelista Giovanni a Roma


Mentre il centro storico di Roma ha subito modificazioni radicali con sovrapposizioni stratigrafiche e una forte urbanizzazione, l’area suburbana si presenta in molti tratti con caratteristiche quasi inalterate da diversi secoli. La chiesa di San Giovanni a Porta Latina è uno di questi scorci. Proprio qui, secondo Tertulliano, nel II secolo l’evangelista Giovanni subì il cruento martirio di venire immerso in un contenitore colmo di olio bollente ma di uscirne miracolosamente illeso.

 

Fonte: Zenit