Usa, i vescovi lanciano un sito in difesa dei valori non negoziabili


I vescovi statunitensi lanciano, a una manciata di ore dalle elezioni, un nuovo sito: http://www.firstamericanfreedom.com/. Il significato dell’operazione? Quello di una chiamata alle armi in difesa dei valori non negoziabili. Il messaggio è diretto a “chiunque vincerà le elezioni” ma non è difficile leggervi un attacco all’amministrazione Obama. Basta un’occhiata veloce al sito per rendersene conto.

Ecco cosa si può leggere: “Negli Stati Uniti la libertà religiosa è gravemente minacciata. Recentemente il dipartimento della Salute e dei Servizi umani ha varato una legge che impone a tutti i datori di lavoro (con poche e limitate eccezioni per quanto concerne gli istituti religiosi) di offrire ai propri dipendenti piani assicurativi privati che includano anche la sterilizzazione, la contraccezione e la distribuzione di farmaci abortivi”. Come dire, gli elettori sono avvisati.

Sempre oggi, sul sito della conferenza episcopale statunitense, viene rilanciato il documento contenente i criteri indicati dalla Chiesa per la scelta elettorale: sostegno ai più deboli, bene comune, difesa della vita dal concepimento alla morte naturale.

Fonte: Vatican Insider