Messaggio del 25 dicembre 2014

Cari figli! Anche oggi vi porto tra le braccia mio Figlio Gesù e cerco da Lui la pace per voi e la pace tra di voi. Pregate e adorate mio Figlio perché nei vostri cuori entri la sua pace e la sua gioia. Prego per voi perché siate sempre più aperti alla preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.  

Archivio per ‘Apologetica’ Categoria

Ma Bergoglio ha chiuso fuori Ysrael? – di Maurizio Blondet

“Nell’universo ebraico, la Creazione del Mondo ha separato il mondo da Dio, rendendo per ciò stesso il mondo senza Dio: l’Onnipotente nella Sua misericordia ha scelto Yisrael, a cui ha affidato la Torah (…) scesa nel nostro mondo al modo di Sophia nella visione gnostica. (…) Yisrael è la Chiesa dell’Umanità: è la sola presenza […]

Solennità dell’Immacolata Concezione della SS. Vergine Maria

Il 25 marzo 1858, festa dell’Annunciazione, la Vergine Maria rivelò chi fosse alla piccola Bernadette che, sollecitata dal parroco Peryamale, da tempo gliene aveva fatto richiesta: “Io sono l’Immacolata Concezione” fu la risposta pronunciata in dialetto guascone (Que Soy Era Immaculada Councepciou).  Solo quattro anni prima, l’8 dicembre 1854, con la Costituzione Apostolica Ineffabilis Deus,  Pio IX  aveva […]

Quello che nessuno vi ha detto sulla guerra dei presepi nella scuola (c’entrano il prosciutto, il parmigiano, Dante, Caravaggio, la musica, gli ospedali e le università)

Nei giorni scorsi è scoppiata una guerra sul Natale nelle scuole. Ma il problema non è il presepe, è l’ignoranza e il dominio del “secondo me”. Carlo Giovanardi ha giustamente ricordato un fatto dimenticato da tutti: “Il 25 dicembre, Natale, è una festività cattolica di precetto come tale riconosciuta dallo Stato anche agli effetti civili […]

Il Sacco di Roma: un castigo misericordioso – di Roberto de Mattei

La Chiesa vive un’epoca di sbandamento dottrinale e morale. Lo scisma è deflagrato in Germania, ma il Papa non sembra rendersi conto della portata del dramma. Un gruppo di cardinali e di vescovi propugna la necessità di un accordo con gli eretici. Come sempre accade nelle ore più gravi della storia, gli eventi si succedono […]

Ma Jahvé e Allah non sono lo stesso Dio – di Angela Pellicciari

Due giorni fa stavo tornando a Roma in macchina quando la radio ha trasmesso i discorsi pronunciati al funerale di stato celebrato in onore della ragazza assassinata in una discoteca di Parigi, mentre una banda rock suonava il suo pezzo forte: Kiss the Devil (“Io amo il diavolo e canterò la sua canzone, io amerò […]

Ieri Google ha celebrato l’anniversario del ritrovamento di «Lucy». Che però non è nostra nonna

Da Il Timone.it del 25 novembre 2015 – Il popolarissimo motore di ricerca Internet ha celebrato ieri, con tanto di logo modificato, il 41° anniversario del ritrovamento in Africa dell’australopiteco femmina cosiddetto «Lucy». Come dice con esattezza l’appellativo, scelto dagli scienziati, della sua specie è solo una scimmia del sud.

Dove batte il cuore di Parigi. Il culto di Santa Genoveffa che sconfisse Attila

Se nel terzo millennio non ci fossero gli apache a Parigi, Saint Genevieve, la patrona Santa Genoveffa, non avrebbe onorata la sua celebrazione tra le vie antiche della Capitale di Francia. Apache a Parigi? Sì, e autoctoni per giunta. Al grido di Paris populaire, Paris identitaire ogni inizio gennaio c’è chi si impegna a riportare […]

Se Luigi XIV avesse consacrato la Francia al S. Cuore di Gesù forse oggi non piangeremmo i loro morti e non temeremmo di dover piangere anche i nostri.

La Francia è sempre stata un Paese di grandi intelligenze e di un esagerato senso di sé. Sì, diciamo la verità, la Storia ha dimostrato che i francesi sono autoreferenziali, amano dominare i popoli e la scena politica e, fino al secolo scorso, si sono imposti come i detentori delle ideologie moderne, della cultura più […]

Così Bergoglio manipola anche don Camillo (ma lui è un prete cattolico, non è come don Francesco-Chichì) – di Antonio Socci

Non c’è da stupirsi che Bergoglio, a Firenze, abbia manipolato e strumentalizzato anche il don Camillo di Guareschi, dal momento che lo fa pure col Vangelo, facendogli dire l’opposto di quello che c’è scritto (per esempio su Gesù, i farisei e i temi morali). Ma è comico che Bergoglio, per intimare alla Chiesa italiana di […]

Ma Gesù è venuto a salvare solo i ricchi? – di Francesco Filipazzi

La distorsione della realtà genera paradossi che risultano simpatici. Prendiamo ad esempio il magistero di Papa Francesco, che quotidianamente invita ad aiutare i poveri, a donare i propri beni. Una valanga di buonismo, da quanto traspare sui giornali travisanti, che induce solo a pensare una cosa: il Vangelo è stato scritto per i ricchi e […]