Messaggio del 25 dicembre 2014

Cari figli! Anche oggi vi porto tra le braccia mio Figlio Gesù e cerco da Lui la pace per voi e la pace tra di voi. Pregate e adorate mio Figlio perché nei vostri cuori entri la sua pace e la sua gioia. Prego per voi perché siate sempre più aperti alla preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.  

Archivio per ‘Politica italiana’ Categoria

“Teo-Grillini”, la sintesi impossibile – di Angela Pellicciari

Era già strano che i funerali di Gianroberto Casaleggio si fossero svolti in chiesa, così, come se niente fosse. Come se il suo pensiero, invece che gnostico in modo aperto, non contasse nulla. Senza pubblica ritrattazione degli errori, senza pubblico pentimento. Adesso è arrivata da duplice fonte, Avvenire e il suo direttore Tarquinio intervistato dal […]

Nucleare ecologico: la scoperta italiana – di Antonio Socci

Da Paese distrutto che aveva pure perso la guerra ed era prevalentemente agricolo, in pochissimi anni l’Italia è diventata la quinta potenza industriale del pianeta. L’espressione “miracolo economico” fu coniata espressamente per noi. Fu un balzo in avanti strepitoso. Cos’avremmo potuto fare se avessimo avuto anche il petrolio? In effetti, l’inizio dei nostri guai è […]

Tribunali dei minori addio: l’interesse dei bimbi sacrificato sull’altare dei desideri degli adulti – di Andrea Zambrano

Il primo passaggio alla Camera ha dato esito positivo. Ora tocca al Senato e quando anche Palazzo Madama avrà dato il suo sì, ecco che dall’ordinamento giuridico italiano scompariranno i tribunali dei minori sostituiti da apposite sezioni inserite dentro i tribunali ordinari.

Soros, S.Egidio, Mare Nostrum: i taxi per l’Italia – di Stefano Magni

“Il problema dell’immigrazione non lo risolverebbe nemmeno Mago Merlino”, risponde il premier Gentiloni al Consiglio d’Europa, che rimprovera all’Italia troppo pochi rimpatri di immigrati irregolari. A dire il vero non ci vuole un Mago mitologico per iniziare a risolverlo. Servirebbe, piuttosto, cambiare approccio, anche se tanti elementi dimostrano che non vi è alcuna volontà di […]

Il record di Matteo Renzi all’assemblea del PD: non ha ascoltato nessuno – di Franco Bechis

Una fetida e costosa dark room di Stato. Il caso Unar svela la perversione dei circoli gay – di Andrea Zambrano

Lo Stato italiano sta pagando un’enorme dark room, dal Piemonte alla Sicilia passando per Roma e Milano, in cui il proibito del sesso gay diventa realtà, persino la prostituzione, lo scambismo e la promiscuità più sfrenata. Lo scoop delle Iene, che ha portato alla luce lo spettro della prostituzione gay e l’esistenza di circoli only gay […]

Ecco la vera ragione – che nessuno vi dice – dell’esplosione del PD – di Antonio Socci

Giulio Andreotti – a ridosso dell’unificazione tedesca – coniò una battuta memorabile: “Amo talmente la Germania che ne preferivo due”. Oltre al passato gli ha dato ragione il futuro. In effetti la tentazione “imperiale” tedesca sull’Europa è tornata fuori e stavolta si è realizzata (pagata da noi) tramite l’euro e la Ue. Molti italiani pensano […]

Occorre salvare l’Italia dall’euro e dall’eurocrazia (tedesca) che ci schiaccia. E’ su questo che devono decidere le prossime elezioni – di Antonio Socci

Sabato scorso “Repubblica” apriva la sua prima pagina con i dati di un clamoroso sondaggio Demos. Il titolo era questo: “Pd e M5S ai minimi. Il 70 per cento è contro il voto”. Poi il sottotitolo: “Sodaggio: Gentiloni batte l’ex premier, salgono le destre”.

Dall’idea della moneta unica europea (SME/EURO) al debito pubblico italiano. Come abbiamo ceduto la nostra sovranità – di Antonio Socci

“Bufale”? Ci sarebbe da chiarire se ce l’hanno raccontata giusta, in Italia, a proposito di euro, debito pubblico e crisi economica. Perché – nonostante decenni di lacrime e sangue – non se ne viene a capo e anzi il debito pubblico è sempre più grande e la nostra economia sempre più devastata? Secondo il mainstream […]

Che errore rivelare i nomi degli agenti – di Gianandrea Gaiani

E’ morto gridando Allah Akhbar, il tunisino ricercato per la strage di Berlino ucciso alle 3 della notte scorsa a Sesto San Giovanni, nell’hinterland milanese. Una pattuglia della polizia ha sottoposto a controllo Anis Amri che procedeva a piedi nei pressi della stazione ferroviaria. Alla richiesta di esibire un documento, il terrorista ha estratto da […]