Messaggio del 25 dicembre 2014

Cari figli! Anche oggi vi porto tra le braccia mio Figlio Gesù e cerco da Lui la pace per voi e la pace tra di voi. Pregate e adorate mio Figlio perché nei vostri cuori entri la sua pace e la sua gioia. Prego per voi perché siate sempre più aperti alla preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.  

Archivio per ‘Politica italiana’ Categoria

Il presidente del Consiglio dei Ministri incaricato, prof. Giuseppe Conte, presenta il nuovo Governo

« Fine del governo: Conte se ne va. Il voto si avvicina » di Ruben Razzante

Il professor Giuseppe Conte ha rimesso il mandato nelle mani del Presidente della Repubblica. Non è riuscito a formare il cosiddetto “governo del cambiamento”. A far naufragare il suo tentativo il veto del Quirinale sul nome di Paolo Savona, proposto con forza da Lega e Cinque Stelle per il ruolo di Ministro dell’Economia.

« Volete capire la Lega di Salvini? Leggete Benedetto XVI » di Antonio Socci

Un paio di anni fa Matteo Salvini – a Pontida – elogiò la maglietta dove stava scritto “Il mio papa è Benedetto XVI”. Lo fece in implicita polemica con il migrazionismo di Bergoglio. Salvini ricordò l’insegnamento di papa Ratzinger e Giovanni Paolo II secondo cui prima del diritto di emigrare, va riaffermato il diritto di non emigrare. E va difesa l’identità […]

« La UE vuole togliere soldi all’Italia per darli all’emigrazione » di Antonio Socci

Le ultime notizie dalla savana di Bruxelles sono – come sempre – micidiali per l’Italia. E fanno capire perché le cancellerie europee spingono per avere a Palazzo Chigi un tecnico di loro gradimento che, come i governi Pd, vada a genuflettersi e a dire “signorsì!” ai padroni tedeschi e francesi.

« Salvini conquista il podio come migliore leader politico. Ma Mattarella farà l’arbitro o il giocatore? » di Antonio Socci

C’è un rischio da molti evocato, ovvero che l’attuale crisi politica diventi addirittura una crisi istituzionalecoinvolgendo la presidenza della Repubblica. Ma nessuno spiega come e perché può accadere. Invece è facile capirlo. Lo stallo fra i partiti diventa crisi istituzionale se il presidente Mattarella da arbitro diventa giocatore e si trasforma in un nuovo Napolitano o – Dio non voglia […]

« III Repubblica al via, ma quanto assomiglia alla prima » di Ruben Razzante

La rapida elezione dei due presidenti delle Camere, Maria Elisabetta Alberti Casellati (Forza Italia) al Senato e Roberto Fico (Movimento Cinque Stelle) alla Camera, non deve trarre in inganno. Quanti si illudono di trovarsi di fronte a una svolta politica e allo sblocco di una situazione di stallo creata dalle elezioni del 4 marzo dovranno […]

Ma la Lega non era un partito di razzisti? Come mai del primo senatore nigeriano i media non parlano?

« Sinistra umiliata perché ferma all’Antifascismo » di Ruben Razzante

Mentre impazza il toto-governo e ci si interroga sulla possibilità che nasca un governo Cinque Stelle appoggiato dal Pd, a sinistra è iniziato il processo a Matteo Renzi, ma anche a chi l’ha abbandonato per fondare un partito, Liberi e Uguali, che ha sfigurato nelle urne, contribuendo a frantumare ulteriormente e inutilmente il consenso di […]

Migrazioni. Card. Parolin (Santa Sede): “Serve una visione positiva, no a cultura del rifiuto e dei pregiudizi infondati”

“Impegnarsi per creare una visione positiva della migrazione”: questo il consiglio del cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato della Santa Sede, intervenuto oggi alla plenaria dell’International catholic migration commission (Icmc), l’organismo internazionale con sede centrale a Ginevra, che riunisce i rappresentanti degli episcopati e delle organizzazioni impegnate con migranti e rifugiati in 50 Paesi del […]

« Italia spaccata in due. Con il Pd affondano i neo-clericali » di Riccardo Cascioli

Vincono i 5 Stelle, vince la coalizione di centro-destra (ma soprattutto vince la Lega che supera e stacca Forza Italia), sconfitta storica per il Pd e dura lezione anche per Grasso e la Boldrini. Questi sono i dati più evidenti delle elezioni a Camera e Senato, che sommati però renderanno arduo creare una qualsiasi maggioranza […]