Messaggio del 25 dicembre 2014

Cari figli! Anche oggi vi porto tra le braccia mio Figlio Gesù e cerco da Lui la pace per voi e la pace tra di voi. Pregate e adorate mio Figlio perché nei vostri cuori entri la sua pace e la sua gioia. Prego per voi perché siate sempre più aperti alla preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.  

Archivio per ‘Vite dei Santi’ Categoria

Un ateo diventato sacerdote dopo aver letto il diario spirituale della moglie che ha pregato tutta la vita per lui

Elisabeth Arrighi Leseur (16 ottobre 1866-3 maggio 1914), nata Paulina Elisabeth Arrighi, è stata una mistica francese più nota per il suo diario spirituale e per la conversione del marito, Félix Leseur (1861-1950), medico e noto leader del movimento anticlericale e ateista francese. La causa per la beatificazione di Elisabeth Leseur è stata avviata nel […]

Corbella missione beatificazione – di Benedetta Frigerio

“Finalmente qui, sulla porta della mia casa. E’ tanto tempo che aspettavo questo giorno per noi, serena mi son svegliata presto per te, oggi sarai mio amore mio…Ed il cielo si aprirà su di noi, nascerà l’amore per noi ed un angelo canterà l’amore che Dio ha per noi, ora siamo una cosa sola in […]

Santa Zita e il diavolo a Lucca che disse di essere Napoleone – di Vittorio Messori

Corriere della Sera, 30 aprile 2017 A Lucca, in questi giorni sono all’opera gli acchiappa-fantasmi professionisti. Si danno da fare con strumenti elettronici  ma anche con il sistema più semplice e antico: vegliando attorno al palazzo Ducale e sperando nell’ incontro per il quale  sono venuti. Vorrebbero  risolvere finalmente  un enigma che risale a date […]

Viaggio di S. Francesco d’Assisi in Siria: come sfidò il Sultano per convertire i maomettani

Dalla Leggenda Maggiore di San Bonaventura da Bagnoreggio. 1172 7. Ma l’ardore della carità lo spingeva al martirio; sicché ancora una terza volta tentò di partire verso i paesi infedeli, per diffondere, con l’effusione del proprio sangue, la fede nella Trinità. A tredici anni dalla sua conversione, partì verso le regioni della Siria, affrontando coraggiosamente […]

Marie de Mandat-Grancey, la suora che trovò la casa in cui la Vergine visse con san Giovanni

Uno dei templi più santi di tutto il cristianesimo è rimasto nascosto e sconosciuto per secoli, fino a quando è stato trovato nel 1891 da una suora francese dotata di grande determinazione. Suor Marie de Mandat-Grancey (1837-1915) era profondamente devota alla Beata Vergine Maria. Questa devozione l’ha portata a cercare la casa di Maria ad […]

La vera santità giudicata da S. Filippo Neri, il santo della gioia, della carità e dell’umiltà.

Oggi basta poco per convincersi della santità di qualcuno, è sufficiente mostrarsi caritatevoli e apparentemente buoni per essere considerati vocati al Paradiso, anche quando insieme alla bontà compaiono certi atteggiamenti che, neanche tanto nascostamente, rivelano arroganza e superbia. Perciò molto istruttivo è un episodio che riguarda la vita di S. Filippo Neri, una vicenda che […]

« Josè Del Rio è santo: un bambino martire ci mostra che le ideologie anti umane sono il nemico » di Paolo Gulisano – Replay

Questa mattina in Piazza San Pietro è stato proclamato santo Josè Sanchez del Rio, il piccolo martire della spaventosa persecuzione anti-cattolica che si scatenò in Messico negli anni Venti del secolo scorso. La Canonizzazione ha luogo proprio mentre ricorre infatti il 90° anniversario della rivolta dei cattolici messicani, i quali – perseguitati da un feroce […]

Siamo ‘pietre’ purificate ‘a colpi di scalpello’ – dalle lettere di S. Pio da Pietralcina

Perché alle anime che più cercano di piacere a Dio sono spesso negate le consolazioni sensibili, oppure capitano periodi di angoscia, aridità o tribolazione? P. Pio da Pietrelcina risponde in una delle sue lettere [II, 87-90, n. 8]. [RS] Con ripetuti colpi di salutare scalpello e con diligente ripulitura l’Artista divino vuole preparare le pietre […]

Intervista di Padre Slavko a Madre Teresa di Calcutta

Madre, son contento di parlare con te per il nostro giornale. Grazie per la tua disponibilità. La solita domanda di volerti presentare ai nostri lettori cade, perché ti conoscono e ti vogliono bene. Ti chiedo perciò semplicemente: Madre, come stai? Madre Teresa: Grazie a Dio, sto bene. Ecco, gli anni mi pesano, ma mi dò […]

Il famoso discorso di Madre Teresa di Calcutta, da oggi Santa, alla consegna del premio Nobel per la pace