Messaggio del 25 dicembre 2014

Cari figli! Anche oggi vi porto tra le braccia mio Figlio Gesù e cerco da Lui la pace per voi e la pace tra di voi. Pregate e adorate mio Figlio perché nei vostri cuori entri la sua pace e la sua gioia. Prego per voi perché siate sempre più aperti alla preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.  

Archivio per ‘Politica estera’ Categoria

Macron, il vecchio rivestito di nuovo – di Robi Ronza

L’ ”Inno alla gioia” di Beethoven è il simbolo musicale non solo dell’Unione Europea ma anche, e prima ancora, della massoneria (cfr. ad esempio il sito della Massoneria italiana di Rito scozzese antico e accettato). Che quindi  la sera della scorsa domenica abbia accompagnato l’entrata in scena davanti al Louvre del neo-eletto presidente francese Emmanuel […]

La macchina sovversiva di Soros esposta al pubblico – di Phil Butler

Sorprendentemente, sembra che le prove schiaccianti su Soros e la sua Open Society Foundations si trovino alla luce del giorno, tra alcune recenti intercettazioni su DC Leaks delle ONG del miliardario. Di sicuro alcuni lettori saranno stupiti nel non trovare da nessuna parte queste intercettazioni [in inglese] nei media mainstream. Le rivelazioni che ne derivano […]

Emmanuel Macron è pericoloso?

E’ la “sottomissione” della sinistra francese all’Islam e alla tecnocrazia globalista ad aver fatto sorgere la Le Pen. Ecco la prova – di Antonio Socci

“La cartina parla da sola!”, scrive Gérard Couvert sul sito francese “Boulevard Voltaire”. In effetti è davvero eloquente. I dati del primo turno delle elezioni presidenziali francesi sono stati commentati in lungo e in largo, ma nessuno aveva pensato di sovrapporre la mappa dei Dipartimenti – con i relativi vincitori – alla mappa delle moschee […]

Noam Chomsky: ‘Con Trump rischiamo la guerra atomica’

«Per la prima volta nella storia dell’umanità viviamo una situazione pericolosissima che mette a rischio la stessa sopravvivenza della specie umana. Parlo della capacità mostruosa odierna di uccidere da parte degli Stati Uniti. Grazie al progetto iniziato anche con l’amministrazione Obama ed ora finito nelle mani di Trump, per l’ammodernamento tecnologico nucleare che ha raggiunto […]

La strage di copti è un messaggio degli islamisti: la presenza cristiana deve scomparire dall’Egitto – Giorgio Bernardelli

La palma è rimasta insanguinata sulla panca della chiesa di San Giorgio a Tanta. Quasi a rendere vivo l’intreccio che ogni anno la liturgia propone tra l’ingresso festoso di Gesù a Gerusalemme e l’inizio della sua Passione e Croce. È cominciata ancora con le lacrime dei copti la Settimana Santa 2017. Certo, lo sappiamo bene: […]

Perché tutto l’establishment mediatico internazionale ha lanciato la caccia alle streghe contro Stephen Bannon – di Antonio Socci

Nell’attacco conformista dei media a Trump c’è un bersaglio polemico speciale: Stephen K. Bannon, lo stratega del nuovo presidente. I media – che hanno militato per Hillary Clinton – hanno fatto di lui una sorta di “uomonero”, un Rasputin, ricorrendo ai più stantii codici della demonizzazione. D’altronde i media sono parte dell’establishment e come tali […]

Trump e la Marcia per la Vita, uniti contro l’aborto – di Benedetta Frigerio

Dopo otto anni di feroce anticlericalismo, di scomparsa della fede dall’agone pubblico, di silenzio sui cosiddetti “principi non negoziabili”, ci si era quasi rassegnati e sembrava impossibile l’opposto. Invece, nel giro di una settimana, dopo la firma del decreto presidenziale per togliere i fondi internazionali alle Ong che promuovono l’aborto (che per la prima volta […]

Il Papa “commissaria” l’Ordine di Malta, ora si aspetta la punizione per il cardinale Burke – di Riccardo Cascioli

Il duro e inusuale intervento di papa Francesco che ha forzato alle dimissioni il Gran Maestro Robert Matthew Festing per poi annunciare una sorta di commissariamento del Sovrano Militare Ordine di Malta, pare essere soltanto l’inizio di un terremoto sia nella Chiesa sia nel campo dei rapporti internazionali.

Donald Trump sta facendo rimuovere tutti i simboli islamici situati nella Casa Bianca

Donald Trump sta facendo rimuovere dagli uffici della Casa Bianca tutti i simboli religiosi islamici fatti sistemare da Obama, perché in ogni ala del palazzo sono stati messi tappeti con il simbolo della mezzaluna al fine di dare una confortevole ospitalità ai mussulmani che lo visitano. L’amministrazione precedente ha difeso la pratica dei cinque momenti […]