Messaggio del 25 dicembre 2014

Cari figli! Anche oggi vi porto tra le braccia mio Figlio Gesù e cerco da Lui la pace per voi e la pace tra di voi. Pregate e adorate mio Figlio perché nei vostri cuori entri la sua pace e la sua gioia. Prego per voi perché siate sempre più aperti alla preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.  

Archivio per ‘Chiesa’ Categoria

Benedetto XVI: il miracolo più grande è la guarigione dell’anima

CITTA’ DEL VATICANO, domenica, 1 luglio 2012 (ZENIT.org) – Al suo ultimo Angelus in Vaticano, prima del trasferimento nella residenza estiva di Castelgandolfo, papa Benedetto XVI, con riferimento al Vangelo odierno, è tornato a meditare sulla natura delle guarigioni miracolose. Gli episodi della figlia di Giairo, capo della Sinagoga, e dell’emorroissa (cfr. Mc 5,21-43) riportano […]

Santi Pietro e Paolo. Il Papa: le forze del male non prevarranno, pregate perché serva la Chiesa con forza e mitezza

La Chiesa “non è una comunità di perfetti, ma di peccatori” che hanno bisogno dell’amore di Dio: è uno dei passaggi dell’intensa omelia di Benedetto XVI alla Messa di stamani nella Basilica Vaticana in occasione della Solennità dei Santi Pietro e Paolo, copatroni della Chiesa di Roma. Durante la celebrazione, il Pontefice ha imposto la […]

Alle radici della comunione

Il Papa alla delegazione del Patriarcato ecumenico di Costantinopoli – Nel solco della passione per l’unità che animò il patriarca Atenagora, Giovanni XXIII e Paolo VI Il concilio Vaticano II – di cui il prossimo 11 ottobre si celebra il cinquantesimo anniversario dell’apertura – ha segnato «una nuova importante fase delle relazioni» tra cattolici e […]

Lo Ior apre le porte alla stampa di tutto il mondo: obbiettivo trasparenza

A circa una settimana dalla discussione a Strasburgo del rapporto degli ispettori del Moneyval per l’ingresso del Vaticano nella “White List”, l’Istituto per le opere di religione (Ior) ha aperto le sue porte alla stampa di tutto mondo. L’inedito briefing si è svolto oggi nei locali dell’Istituto: vi hanno preso parte i giornalisti della maggiori […]

BENEDETTO XVI: l’uomo non è un prodotto casuale dell’evoluzione

L’uomo non è il prodotto casuale dell’evoluzione, ma dell’Amore creatore e redentore di Dio che dà senso alla vita, ha spiegato Papa Benedetto XVI nella Veglia pasquale. «La nostra professione di fede inizia con le parole: “Credo in Dio, Padre onnipotente, Creatore del cielo e della terra” – ha affermato il Pontefice –. 

Stati Uniti: la riforma sanitaria di Obama e le prese di posizione dei rappresentanti cattolici

WASHINGTON, 28/6/12. Mentre negli Stati Uniti è in pieno svolgimento la Fortnight for Freedom (due settimane per la libertà, ndr), la campagna di sensibilizzazione promossa dalla Chiesa cattolica sul tema della libertà religiosa, si susseguono gli interventi di rappresentanti di organismi religiosi volti a dare sostegno all’iniziativa.Le organizzazioni, come ad esempio i Cavalieri di Colombo, […]

San Pietro, il primo Papa: Padre Gheddo spiega il motivo per cui Cristo scelse l’Apostolo come successore per dirigere la comunità dei discepoli

San Pietro, l’Apostolo che Gesù ha scelto come suo successore nel dirigere la comunità dei suoi discepoli. Quali sono le qualità umane di Pietro, che hanno convinto Gesù a farne il primo Papa? Pietro era capo di una compagnia di pescatori, un uomo autentico, onesto e trasparente, aveva leadership, bontà naturale, saggezza, prudenza e coraggio, esperienza di vita, buon […]

La Chiesa cattolica nella narrativa di fantascienza

La fantascienza o science fiction sembra essere segnata ab ovo da una sorta di inguaribile anticlericalismo, che ne limita, assieme ad altri fattori, il contributo che essa potrebbe dare al superamento dell’attuale crisi umanistica, di cui abbiamo ampiamente parlato nel nostro libro Educazione tra le stelle. L’umanesimo scientifico e la fantascienza(Levante, Bari, 1992). Quando infatti […]

Benedetto XVI: Udienza generale di mercoledì 27 giugno 2012

Cari fratelli e sorelle, la nostra preghiera è fatta, come abbiamo visto nei mercoledì passati, di silenzi e di parola, di canto e di gesti che coinvolgono l’intera persona: dalla bocca alla mente, dal cuore all’intero corpo. E’ una caratteristica che ritroviamo nella preghiera ebraica, specialmente nei Salmi. Oggi vorrei parlare di uno dei canti […]

Benedetto XVI: discorso ai terremotati dell’Emilia Romagna – 26 giugno 2012

Cari fratelli e sorelle! Grazie per la vostra accoglienza! Fin dai primi giorni del terremoto che vi ha colpito, sono stato sempre vicino a voi con la preghiera e l’interessamento. Ma quando ho visto che la prova era diventata più dura, ho sentito in modo sempre più forte il bisogno di venire di persona in […]