Messaggio del 25 dicembre 2014

Cari figli! Anche oggi vi porto tra le braccia mio Figlio Gesù e cerco da Lui la pace per voi e la pace tra di voi. Pregate e adorate mio Figlio perché nei vostri cuori entri la sua pace e la sua gioia. Prego per voi perché siate sempre più aperti alla preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.  

Benedetto XVI “Non è la dissobbedienza la via per rinnovare la Chiesa”

di Benedetta Frigerio 5-4-2012

Oggi, durante la Messa del Crisma, Benedetto XVI ha risposto all’appello alla disobbedienza, firmato dai diversi sacerdoti austriaci che chiedono l’apertura al celibato delle donne e degli omosessuali. «I sacerdoti non annunciano teorie e opinioni private, ma la fede della Chiesa della quale siamo servitori».
 
Fonte:  Tempi

La «teologia» di Augias fa acqua da tutte le parti

di Giacomo Samek Lodovici 15-04-2012

Come spunto per comprendere la natura e lo scopo della preghiera, vale la pena ritornare sulle «lezioni» di teologia date al cardinal Giuseppe Betori da Corrado Augias, su cui è già intervenuto Rino Cammilleri.

 

Fonte: La Bussola

E’ veramente risorto

di Piero Gheddo  05-04-2012

Fra pochi giorni è Pasqua, la festa della nostra fede, il giorno centrale, fondamentale della nostra fede. Noi siamo cristiani, discepoli di Cristo perché Lui è risorto dalla morte. “Se Cristo non fosse risorto”, dice san San Paolo, “vana sarebbe la nostra fede”. 

Fonte:   La bussola quotidiana

La Croce unisce cielo e terra

Il Presidente del Rinnovamento nello Spirito spiega perchè Gesù è venuto a morire in mezzo a noi

 

di Salvatore Martinez

Fonte:   Zenit

Il Mistero della Croce

di Livio Fanzaga  31-03-2012

All’inizio  della Settimana Santa ciò che si presenta davanti a noi in un’ottica cristiana è il mistero della Pasqua, che è il mistero della nostra redenzione e della nostra salvezza.

FonteLa Bussola Quotidiana

Tanto per diffamare la Chiesa

Giorgio M. Carbone  16-04-2012

A un disabile grave è stata rifiutata la prima comunione. Questa è la denuncia che circola su alcuni quotidiani e blog.

 

Fonte: La Bussola

Le tragressive lettere di Gianna

Il 28 aprile 2012 ricorrono i cinquant’anni dalla morte di santa Gianna Beretta Molla, colei che è stata definita la santa del matrimonio e della quotidianità.

Fonte: La Bussola

La pioggia di Spinoza ce la insegna Augias

Perché credo nella Chiesa del Cristo

di Girolamo Grillo 03-04-2012

Perché nel Credo o Simbolo Apostolico si usa l’espressione «Credo la Chiesa» e non nella Chiesa? La domanda non è superflua, ma di grande importanza.

FonteLa bussola quotidiana

Ritrova la fede studiando la Sindone

Barrie Schwortz, il fotografo ebreo della Sindone racconta la sua storia all’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum

 

di Andrew Dalton, LC

Fonte:   Zenit

Dignity Watch denuncia il finanziamento della UE ad associazioni abortiste

Milioni di euro dei contribuenti europei utilizzati per politiche contrarie al diritto alla vita e alla famiglia naturale

 

di Antonio Gaspari

Fonte:   Zenit

VIA CRUCIS: PAROLE DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI

Venerdì Santo, 6 aprile 2012

Cari fratelli e sorelle,

abbiamo rievocato, nella meditazione, nella preghiera e nel canto, il cammino di Gesù sulla via della Croce: una via che sembrava senza uscita e che invece ha cambiato la vita e la storia dell’uomo, ha aperto il passaggio verso i «cieli nuovi e la nuova terra» (cfr Ap 21,1). Specialmente in questo giorno del Venerdì Santo, la Chiesa celebra, con intima adesione spirituale, la memoria della morte in croce del Figlio di Dio, e nella sua Croce vede l’albero della vita, fecondo di una nuova speranza.

La rivolta messicana nel nome di Cristo Re

I “cristeros” messicani (1926-1929) di Oscar Sanguinetti

 

 

 

Veglia Pasquale: Omelia del Santo Padre

Sabato Santo, 7 aprile 2012
 

Cari fratelli e sorelle!

Pasqua è la festa della nuova creazione. Gesù è risorto e non muore più. Ha sfondato la porta verso una nuova vita che non conosce più né malattia né morte. Ha assunto l’uomo in Dio stesso.

Il Risorgimento nelle profezie di Don Bosco

Le profezie «politiche» di san Giovanni Bosco, di Vittorio MESSORI.

I giovani collaboratori e allievi  avevano appuntato come alla fine del 1860 Don Bosco si fosse lasciato andare a una delle sue profezie: “L’anno prossimo morirà un gran personaggio, un famoso diplomatico, se ne parlerà in tutta Europa come di un fatto gravissimo”.

La verità su Giuseppe Garibaldi

Giuseppe Garibaldi nacque a Nizza il 4 luglio 1807 e morì a Caprera il 2 giugno del 1882. Il personaggio, esaltato come eroe dalla storiografia dell’attuale regime, era in realtà di ben diversa levatura.

I Mille: una poco gloriosa spedizione

Garibaldi e i suoi uomini commisero crimini efferati eppure la Rai sembra ignorarlo

La verità sulla Breccia di Porta Pia

A volte ritornano…” e sono sempre loro, i falsi miti, le storie mistificate, gli eroi finti del nostro Risorgimento.

Risorgimento e Massoneria

L’opera della massoneria nel Risorgimento italiano. Iniziata con Napoleone e terminata con la distruzione dello Stato pontificio. Sempre condannata dal magistero.

1861, la Chiesa nel mirino

«Tutte le fonti dell’800, sia di parte cattolica che di parte massonica, dicono la stessa cosa: che la fine del potere temporale del papato era l’obiettivo di forze internazionali legate al protestantesimo e alla massoneria per distruggere la Chiesa».

torna su▲